I fan delle vacanze mordi e fuggi potranno prendersi diverse soddisfazioni nel 2017: la maggior parte delle festività italiane del nuovo anno permettono infatti di avere 4 giorni di vacanza chiedendo un solo giorno di ferie.

L’ideale per gli amanti dei così detti short break: sono ben 10 le date utilizzabili per pianificare una vacanza minimizzando i giorni di assenza dal lavoro.

L’Epifania a tutti i ponti dà il via

La prima data è vicinissima: il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, cade di venerdì e offre tre giorni di fila di relax ma se non si è già provveduto a programmare sarà difficile andare oltre la gita fuori porta: outlet e centri commerciali probabilmente si riempiranno per il primo weekend di saldi che cominciano ufficialmente il 5 gennaio in tutta Italia.

A Pasqua il primo ponte di primavera

Le date successive sono invece più pianificabili: la prima è quella di Pasqua che nel 2017 cade il 16 aprile e offre la consueta accoppiata con la Pasquetta il 17 aprile. Un weekend primaverile particolarmente adatto per la prima gita all’estero dell’anno.

25 aprile e 1° maggio ideali per una vacanza più lunga

Ancora più propizio il 25 aprile che cade di martedì e permette di fare ponte con il lunedì precedente. La festa della Liberazione è particolarmente propizia perché nel resto d’Europa è un feriale e offre buone opportunità sui voli aerei se prenotati per tempo.

E’ ipotizzabile anche una vacanza più lunga per chi può prendere ferie fino al 1° maggio: la festa dei lavoratori arriva di lunedì e consente o di prolungare il weekend precedente o di concedersi 10 giorni di relax a partire dal 22 aprile chiedendo solo 4 giorni di permesso, ottimo per un viaggio più ragionato.

Estate anticipata al 2 giugno?

Un mese dopo c’è il 2 giugno, festa della Repubblica che sarà di venerdì: un ponte che specie nel sud Europa già profuma d’estate.

Un Ferragosto contro tendenza

Ferragosto è già tradizionalmente giorno utilizzato per le ferie estive in Italia. Ma dato che arriva di martedì potrebbe essere utilizzato da chi è rimasto in città per fare un ponte in una capitale europea, magari del nord Europa per essere completamente in contro tendenza.

Ad Halloween un ponte da paura

Settembre e ottobre non offrono molti svaghi mentre il 1° novembre, giorno di Ognissanti sarà di mercoledì, in mezzo alla settimana: serviranno due giorni di ferie per fare un ponte di 5 giorni che può comunque offrire buone soddisfazioni se il clima rimane mite.

Un classico: i mercatini all’8 dicembre

A dicembre il giorno dell’Immacolata sarà di venerdì e consentirà di programmare un weekend lungo dall’8 al 10 dicembre, magari in una meta tradizionale animata dai Mercatini di Natale. Ai milanesi andrà ancora meglio perché potranno sfruttare anche il giorno di Sant’Ambrogio, patrono cittadino, e partire il 7 dicembre.

Natale con chi vuoi

Se Natale si festeggia tradizionalmente in famiglia considerate che nel 2017 sarà di lunedì con Santo Stefano di martedì. E valutare di festeggiarlo in vacanza non è necessariamente un’eresia.

Capodanno, pure

Per finire sarà di lunedì anche il 1° dell’anno del 2018 e per chi vuole festeggiarlo all’estero c’è da sfruttare sabato 30 dicembre e domenica 31.

 

 

 

Ultime notizie

Con la proliferazione di nuove tecnologie e l’evoluzione delle esigenze e delle aspettative dei viaggiatori d’affari, i travel manager hanno difficoltà a gestire programmi...

Franco Gattinoni ieri ha abbandonato il suo tradizionale aplomb e ha convocato una conferenza stampa per smentire con maggiore forza le notizie che, secondo...

Media Partnership