Lo scorso luglio il Presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Junker, e il Primo Ministro del Governo Cinese, Li Keqiang, hanno designato il 2018 come Anno del turismo Europa-Cina.

Questa iniziativa ha lo scopo di attrarre maggiori turisti cinesi in Europa e con questo obiettivo molteplici iniziative promozionali saranno programmate nei prossimi mesi sia in Cina che in Europa.

Già oggi oltre 12 milioni di visitatori cinesi sono stati registrati in destinazioni europee, e la cifra è destinata a crescere del 50% entro il 2020. I visitatori cinesi interpretano l’Europa come un’unica destinazione e considerano l’Italia una tappa imperdibile di questo viaggio.

Non a caso sarà Venezia la Capitale Europea nella quale si terrà, a gennaio 2018 a Palazzo Ducale, l’evento di inaugurazione dell’anno del turismo Europa – Cina mentre l’evento di chiusura si terrà a Macao a dicembre 2018.

Per lo sviluppo delle attività istituzionali ed organizzative attraverso un bando di gara sono stati selezionati come partner in esclusiva Select Holding e Welcome Chinese.

Select Holding è una società di marketing internazionale con management italiano e cinese ed ufficio di rappresentanza a Roma che promuove e attua la Certificazione Welcome Chinese, uno standard che permette alle strutture del turismo incoming di accedere ad un network riconosciuto di operatori.

Chi la possiede gode quindi di una visibilità speciale, riconosciuta da parte degli operatori turistici cinesi e dagli enti istituzionali preposti alla gestione del turismo outbound dalla Cina.

Ad oggi sono oltre 500 le aziende certificate Welcome Chinese, in rappresentanza di 32 paesi in tutto il mondo. La parte del leone la fa l’Europa (inclusa la Russia) con 321 certificazioni e soprattutto l’italia che, con 120 certificazioni, ne ha quasi un quarto del totale.

Ultime notizie

Con la proliferazione di nuove tecnologie e l’evoluzione delle esigenze e delle aspettative dei viaggiatori d’affari, i travel manager hanno difficoltà a gestire programmi...

Franco Gattinoni ieri ha abbandonato il suo tradizionale aplomb e ha convocato una conferenza stampa per smentire con maggiore forza le notizie che, secondo...

Media Partnership