8 marzo, al Museo del Vino di Torgiano si brinda alle donne

8 marzo, al Museo del Vino di Torgiano si brinda alle donne

Scoprire il ruolo della donna, da sempre musa ispiratrice di artisti, scrittori e poeti, cogliendone la trasformazione nei secoli. E’ “La donna è un’opera d’arte”, l’iniziativa della Fondazione Lungarotti per l’8 marzo al Museo del vino di Torgiano (Muvit) che, nella rappresentazione di 5 mila anni di storia raccontati attraverso gli oltre 3.000 reperti delle sue collezioni, custodisce molteplici testimonianze artistiche ed estetiche al femminile.

Come riporta Askanews, molte sono le storie e le raffigurazioni in cui imbattersi artisticamente durante la visita tematica al Museo in programma per la Festa della donna: dalle mitologiche baccanti, le vestali di Bacco, alle contadine dell’epoca rurale, fino alle interpretazioni contemporanee di Gio Ponti con la “Bottiglia mamm” e di Piero Fornasetti con il piatto ispirato alla sua musa Lina Cavalieri, attrice e cantante lirica della Belle Époque, in cui è il volto della donna a dar vita a un grappolo d’uva. Al termine della visita al Muvit, la Fondazione riserverà a tutte le donne un omaggio floreale accompagnato da un proverbio sul vino, oltre a un brindisi all’Osteria del Museo con il Brezza Rosa Lungarotti.

Ultime notizie

I tre villaggi ex Valtur di Pila, Marilleva e Ostuni, rientrati nella disponibilità di Cassa Depositi e Prestiti lo scorso anno, sono stati dati...

TripAdvisor ha annunciato oggi l’acquisizione di Bokun, fornitore leader di tecnologia gestionale del business di tour, attrazioni ed esperienze. Con questa acquisizione TripAdvisor espande la propria...

Media Partnership