“Risultati al di sotto delle aspettative”. Con questa motivazione Accor Hotels ha deciso di chiudere la porta agli hotel indipendenti. Entro il mese di dicembre terminerà l’esperimento che vedeva commercializzati sul proprio sito web, accanto a quelli dei propri brand, hotel non a marchio Accor con la dicitura “Selezionato da Accor Hotels”

Accor Hotels aveva aperto la sua piattaforma di ecommerce ad altri hotel due anni fa con lo scopo di offrire ai propri clienti una scelta ancora più vasta di accomodation ospitando un assortimento di hotel con requisiti pari a quelli a brand Accor: circa 2000 alberghi indipendenti avevano aderito alla piattaforma sino ad oggi.

Ma le cose non sono andate come previsto, in una nota stampa Accor spiega: “I risultati sono stati inferiori alle attese e dimostrano, congiuntamente ai feedback degli ospiti, che a parità di altre condizioni i visitatori del sito preferiscono prenotare hotel a brand Accor quando sono sulla piattaforma proprietaria del gruppo. Abbiamo quindi deciso di dismettere un business che non consideriamo più rilevante per concentrarci sulle nuove acquisizioni di brand e servizi digitali”

 

Ultime notizie

TrekkSoft, fornitore di servizi software per tour operator e destinazioni, ha inaugurato la sua prima sede italiana a Milano in Via Barnaba Oriani 1.L’obiettivo principale è consolidare l’attenzione...

Byhours, piattaforma online che permette di prenotare pacchetti da 3, 6 o 12 ore in più di 2500 Hotel di tutto il mondo, ha...

Media Partnership