Finisce l’era del TGV o, meglio, si rinnova con un rebranding: i treni simbolo di Sncf si chiameranno inOUI.

La nuova identità d’immagine, creata internamente, porta la firma di BEING, agenzia di design del gruppo TBWA. SNCF in questo modo mira ad attrarre 15 milioni di nuovi clienti entro il 2020. E lo fa puntando sulla differenziazione dell’offerta. I viaggiatori potranno scegliere tra due offerte di alta velocità ben differenziate e complementari, grazie a Voyages-sncf.com.

Entrambe fanno una promessa chiara: da un lato, OUIgo, l’essenza dell’alta velocità a basso prezzo, con l’obiettivo di raggiungere il 25% del traffico francese dell’alta velocità nel 2020.

Dall’altro, TGV – presto ribattezzato in inOUI – il viaggio per eccellenza, che unisce confort, servizio e connettività e che, per il 2020, si prefigge di raggiungere una percentuale di soddisfazione dei clienti del 95%.
Questo grazie a 3 progetti distintivi che verranno realizzati sulle varie destinazioni entro il 2020 con:

  • Il digitale: Internet a bordo, per restare connessi per tutto il viaggio e beneficiare di nuovi servizi e contenuti digitali
  • Il servizio a bordo: grazie al controllo del biglietto al binario e ai nuovi strumenti di interfaccia con il cliente, il capotreno può dedicare più tempo ai clienti e gestire il rapporto con loro in modo più personalizzato
  • Il parco rotabile: la livrea bianca, moderna ed elegante, rende palpabile il miglioramento del confort all’interno delle vetture nuove e di quelle rinnovate, permettendo di armonizzare il parco veicoli TGV.

Cambia anche il nome del sito: arriva OUI.sncf

Primo operatore di e-commerce in Francia, Voyages-sncf.com entro fine anno si trasformerà in OUI.sncf, per proporre inOUI, OUIgo e tutte le altre offerte SNCF con la promessa di diventare più intuitivo, personalizzato e attraente

Franck Gervais, direttore generale di Voyages-sncf.com, ha dichiarato: «OUI.sncf conferma ai nostri clienti che è in atto una trasformazione profonda: OUI.sncf è il marchio di tutto ciò che è possibile proporre ai clienti, a prescindere dai loro gusti e dal loro budget. OUI.sncf ha tutte le carte in regola per diventare il punto di riferimento del turismo elettronico in Francia».