Airbnb ha annunciato l’apertura delle candidature per diventare Host di Esperienze a Napoli e in Costiera Amalfitana. Dopo Firenze, Milano e Roma, da oggi anche in Campania sarà possibile proporre direttamente alla piattaforma la propria idea di turismo esperienziale e offrirla a viaggiatori di tutto il mondo interessati ad entrare in contatto con persone del luogo per vivere esperienze autentiche.

Lanciate nel Novembre 2016 a Los Angeles e ora disponibili in oltre 40 città nel mondo, le Esperienze Airbnb sono vere e proprie “attività” organizzate da persone del luogo – professionisti e non – che mettono disposizione dei viaggiatori competenze e passioni che possono riguardare i temi più diversi: dal cibo, all’arte, allo sport, alla moda, alla fotografia.

“Cerchiamo persone che rappresentino realmente la cultura di questo territorio e che accompagnino i loro ospiti alla scoperta di un patrimonio artistico, culturale, enogastronomico e popolare davvero unico al mondo” – commenta Nicola D’Elia, Responsabile Airbnb per l’Europa.

“Le esperienze di maggior successo sono quelle più genuine: dalla nonna di 82 anni che offre lezioni di pasta fresca nella sua cucina, alla giovane guida turistica che fa scoprire piccole gallerie d’arte ancora poco conosciute. Considerata la creatività e il naturale senso di ospitalità campano, abbiamo grandi aspettative per questo lancio e non vediamo l’ora di analizzare le prime proposte” – conclude D’Elia.

E quindi via libera a esperti della pizza o della pasta fatta in casa, appassionati di musica, tifosi del Napoli Calcio, artigiani, amanti dello sport ma anche guide turistiche o piccoli tour operator in grado svelare ai viaggiatori stranieri gli angoli più sconosciuti della città.

Le Esperienze si affiancano al business già consolidato delle case (oltre 9.200 annunci attivi in Costiera Amalfitana e oltre 6.000 a Napoli) e rappresentano un’opportunità economica anche per chi non ha un immobile da condividere ma vuole mettere a frutto le proprie conoscenze. Il guadagno medio di chi ha ospitato un’esperienza in Italia negli ultimi mesi è di 230€ a settimana​, ma nei casi di maggior successo le Esperienze hanno consentito agli host di cambiare vita fino ad abbandonare la loro prima occupazione per dedicarsi interamente ai propri ospiti.

Per proporre le esperienze è possibile scrivere all’indirizzo esperienze@airbnb.comesperienze@airbnb.com .

Questi i dati fino ad oggi delle Esperienze Airbnb:
➢ +3000: Esperienze Airbnb attive nel mondo
➢ +40: Città nel mondo che ospitano esperienze
➢ +250: Esperienze Airbnb attive in Italia
➢ 3: Città in Italia che ospitano esperienze (Roma, Firenze, Milano)
➢ 3 ore: Durata media di un’esperienza
➢ 50€: Costo medio di un’esperienza in Italia

Ultime notizie

Costa Crociere conferma la propria politica commerciale per spingere sempre più la prenotazione anticipata sulle vendite per l’autunno-inverno 2018 con la nuova promozione “Raddoppia...

TAP Air Portugal ha ricevuto il suo primo Airbus A320neo, una consegna che rientra nell’obiettivo di ampia modernizzazione della flotta al proprio servizio.L’arrivo a...

Media Partnership