Alitalia, via al referendum tra i lavoratori: 12.500 al voto

Alitalia, via al referendum tra i lavoratori: 12.500 al voto

di -
Alitalia
Alitalia

Parte la consultazione referendaria tra i 12.500 lavoratori di Alitalia sul pre-accordo sottoscritto fra azienda e sindacati nei giorni scorsi. Come riporta Adnkronos, l’apertura dei seggi è fissata per le 6 di giovedì 20 aprile, la chiusura alla mezzanotte del 24 aprile. Modalità e orari sono stati annunciati dal segretario generale della Uil Trasporti, Claudio Tarlazzi, al termine di una riunione intersindacale che si è riunita per definire le modalità del referendum. I seggi saranno complessivamente 7, ha riferito Tarlazzi, 5 a Fiumicino, 1 a Malpensa e 1 a Milano-Linate.

Definito anche il quesito referendario su cui l’Uil ha lasciato libertà di coscienza. “E’ un quesito molto secco. Si chiederà ai lavoratori se condividono o meno il verbale di confronto sottoscritto al ministero dello Sviluppo economico”, ha precisato Tarlazzi.

Meno conciliante il ministro per lo sviluppo economico Calenda che ai microfoni di Rds ha paventato la liquidazione della compagnia se dovesse vincere il no: “Non vogliamo più mettere soldi pubblici in Alitalia”.

Alla consultazione referendario non è previsto il raggiungimento di un quorum.

Ultime notizie

E' arrivato il via libera ufficiale dal Consiglio dei Ministri per Palermo Capitale della cultura 2018, il riconoscimento annunciato a fine gennaio dal ministro Dario...

"A seguito del terremoto che ha colpito le aree al confine di Grecia e Turchia, con epicentro nel Mar Egeo tra l’isola di Kos e...

Media Partnership