Alitalia, il Governo vuole un piano industriale condiviso. Solo dopo si parlerà...

Alitalia, il Governo vuole un piano industriale condiviso. Solo dopo si parlerà di esuberi

di -
Alitalia
Alitalia, l'amministratore delegato Cramer Ball

Dopo l’incontro di ieri, il governo prende tempo su Alitalia. Come riporta Reuters, il governo chiede a  management e azionisti di mettere a punto un piano industriale di lungo periodo, dettagliato e condiviso, prima di parlare dei possibili esuberi che la compagnia aveva, invece, annunciato a dicembre come intervento a breve sui costi. Questo il senso del comunicato diffuso al termine della riunione di ieri con il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e quello delle infrastrutture Graziano Delrio cui hanno partecipato l’Ad di Etihad James Hogan, l’Ad di Alitalia Cramer Ball e i rappresentanti degli azionisti Intesa, Unicredit, Generali e Atlantia. Nel corso dell’incontro “il governo ha chiesto di presentare entro le prossime settimane un piano dettagliato e condiviso dagli azionisti, dalle banche e dalle istituzioni finanziarie creditrici. Ogni discussione sui livelli occupazionali sarà affrontata solo in seguito, una volta finalizzato un piano industriale di lungo periodo”.