Alitalia: Montezemolo chiede “ossigeno” alle banche. Altrimenti si rischia

Alitalia: Montezemolo chiede “ossigeno” alle banche. Altrimenti si rischia

di -
Montezemolo
Luca Cordero di Montezemolo

Alitalia chiede aiuto alle banche, subito. Come riporta Il Messaggero, in un articolo ripreso dalle maggiori agenzie di stampa, il presidente di Alitalia Luca Cordero di Montezemolo ha inviato nelle ultime ore una lettera ai capi azienda di Intesa SanPaolo e Unicredit nel duplice ruolo di principali azionisti – rispettivamente con il 20,59% e il 12,99% – nonchè principali creditori di un pool per complessivi 180 milioni. “La compagnia – riporta il Messaggero, sintetizzando la lettera – è a un passo dall’asfissia finanziaria e serve al più presto ossigeno per far fronte ad alcuni pagamenti: se in tempi strettissimi le banche non riapriranno il rubinetto Alitalia sarà costretta a portare i libri in tribunale”. La missiva segue il clima teso delle ultime giornate, con un susseguirsi di riunioni e di cda, due dei quali rimasti aperti.