I Commissari straordinari di Alitalia hanno deciso di prorogare il termine ultimo per la presentazione delle offerte vincolanti per la cessione di Alitalia spa e Alitalia Cityliner spa. La scadenza prevista era quella del 2 ottobre ma ora le compagnie interessate avranno due settimane in più di tempo, con nuova scadenza fissata al 16 ottobre. Resta invece invariato il termine del 5 novembre per completare le altre fasi della procedura di cessione.

Lo si legge in una nota di Alitalia che riportiamo: “Con riferimento alla procedura di cessione delle attività aziendali di Alitalia S.p.A. e Alitalia Cityliner S.p.A. in amministrazione straordinaria, i Commissari Straordinari, al fine di consentire ai soggetti che hanno manifestato interesse un più approfondito esame della documentazione inserita in data room, hanno prorogato sino al 16 ottobre il termine per la presentazione delle offerte vincolanti, precedentemente fissato al 2 ottobre. Resta invece invariato il termine del 5 novembre per il completamento delle successive fasi procedurali”.

Secondo le indiscrezioni sono 6 i pretendenti con i requisiti per rilevare la parte aviation di Alitalia: per il Sole 24 ore si tratta di 3 compagnie aeree (Ryanair, Easyjet e Lufthansa) e di tre fondi di investimento americani (Cerberus, Elliott e GreyBull).

Per la parte handling, invece, ci sarebbero in lizza tre società di gestione aeroportuale più, sembrerebbe, Delta Airlines e Etihad.

Scarso successo infine per il lotto unico che consentirebbe di mantenere una gestione unitaria della società, come da obiettivo dei commissari: probabile che i destini delle due divisioni si divideranno.

Ultime notizie

L'autunno è arrivato e con i primi freddi è giunta anche l'annunciata chiusura dell'acquisizione di Blue Panorama da parte di Uvet, una novità che...

Per ogni ospite sorridente, c’è sempre un professionista dietro le quinte che ha reso il suo soggiorno indimenticabile magari adoperandosi per fare qualcosa che andava...

Media Partnership