Con la stagione estiva in pieno svolgimento, il Gruppo Alpitour apre le vendite per la prossima stagione invernale, in netto anticipo rispetto allo scorso anno: l’obiettivo è arrivare prima al mercato per sostenere l’advance booking, che consente ai clienti di ottenere condizioni migliori e che già per l’estate ha dato grandi soddisfazioni al gruppo con un aumento delle prenotazioni di circa il 20% a marzo di quest’anno.

Alpitour è stata infatti la prima ad aprire le vendite anche per la stagione estiva il 6 dicembre scorso e possiamo dire che la sua scelta ha fatto da traino a tutto il comparto del tour operating italiano.

Le novità della programmazione: spazio al sud est asiatico

Nella sua continua ricerca di nuove destinazioni, il Gruppo Alpitour annuncia la novità più importante della prossima stagione: il Vietnam, meta dalle grandi potenzialità, ancora poco frequentata dal turista italiano. Per l’inverno, il Gruppo dedica un volo operato da Neos, compagnia aerea dell’azienda, che collegherà l’Italia all’isola di Phu Quoc e alla città thailandese di Phuket: una partita giocata in casa dunque, con la possibilità di offrire un collegamento settimanale verso il Sud Est asiatico.

Alpitour

In abbinamento al volo, molte le soluzioni previste per esplorare e godersi l’area: Alpitour propone infatti 4 itinerari fra Vietnam e Cambogia in abbinamento al nuovo AlpiClub Vinpearl Phu Quoc Resort, situato nella baia di Bai Dai sull’isola di Phu Quoc e immerso in un parco safari con 2.000 animali rari.

Francorosso presenta invece una collezione composta da cinque tour e tre strutture, tutte sull’isola di Phu Quoc: il SeaClub Sol Beach Phu Quoc Resort, il SeaClub Novotel Phu Quoc Resort e, per i più esigenti, il Sea Diamond Chen Sea Resort & SPA.

Oltre all’apertura del nuovo corridoio in Oriente, il Gruppo Alpitour ha inoltre arricchito le programmazioni di tutti i brand. Già annunciata nelle scorse settimane l’esclusiva di Alpitour per l’AlpiClub Mauricia Beachcomber Resort & SPA a Mauritius. Sul lungo raggio arriva anche l’AlpiClub Dickwella in Sri Lanka e l’AlpiClub Playa Costa Verde a Guardalavaca, nella famosa spiaggia Playa Pesquero di Cuba.

Nuove aperture anche in Egitto, che dà buoni segnali di ripresa e sta progressivamente rientrando nei radar dei turisti italiani: a Sharm El Sheikh, Alpitour inserisce l’AlpiClub Labranda Tower Bay, mentre Villaggi Bravo ritorna in destinazione con il Bravo Nubian Village, affacciato su uno dei tratti di costa più suggestivi del Sinai.

Inoltre, dal prossimo inverno Villaggi Bravo si presenterà al mercato con un format rinnovato, dal respiro più internazionale. Il brand avrà infatti tre collezioni: ai noti B&Bravo, si accosteranno infatti i Bravo Club Villaggi, per una clientela esclusivamente italiana, e i Bravo Club International, che ospiteranno anche una clientela internazionale. Invariata la qualità e l’italianità dei servizi, dell’assistenza e dell’animazione, con un’attenzione speciale a momenti di intrattenimento musicale e occasioni di festa.

Nella programmazione di Francorosso il focus principale delle novità è posto sul lungo raggio: oltre al Vietnam, il brand amplia l’offerta verso la Thailandia e la Giamaica. A Phuket, accanto al Sea Diamond The Nai Harn, arriva il SeaClub Sunprime Kamala Beach Resort a poca distanza da Patong, per una vacanza in bilico fra relax e divertimento. In Giamaica entrano in catalogo due resort esclusivi, gli unici costruiti negli ultimi anni: il primo è il SeaClub Royal Decameron Cornwall Beach Resort a Montego Bay, inaugurato a dicembre 2016, mentre il secondo è il Sea Diamond Royalton Negril Resort & SPA sulla rinomata spiaggia di Negril. Infine sul medio raggio, entra nella collezione il SeaClub Occidental Margaritas a Gran Canaria, Spagna.

Per quanto riguarda il brand low budget del Gruppo, Karambola opera un generale consolidamento di alcune delle sue destinazioni più forti: il Kenya, le Canarie, i Caraibi e il Mar Rosso. Alcune novità interessanti a Cuba e in Messico e due nuove strutture in Kenya: il Gecko Resort Hotel e il Lily Palm Resort Hotel.

A chiudere il cerchio c’è Viaggidea, il brand rivolto al segmento top spender del mercato. Per l’inverno si arricchisce sensibilmente la collezione Chic Escape, la linea di boutique hotel e gioielli eco-chic attenti alla privacy e all’ambiente. Sono sei i nuovi resort, tutti disseminati negli angoli più belli del mondo: il Kudafushi Resort & SPA alle Maldive, il Fusion Resort Phu Quoc in Vietnam, l’Akyra Beach Club Phuket e il Chura Samui Hotel a Koh Samui, il Tandjung Sari Hotel a Bali e il Bay Shore Huts Resort a Lembongan, in Indonesia.

Le agevolazioni per i clienti

In tema di vantaggi e agevolazioni per la clientela, viene riconfermata la PARTI E RIPARTI, che assicura opportunità esclusive a chi prenoterà entro il 15 novembre 2017 una vacanza compresa tra il 4 gennaio e il 30 aprile 2018. Oltre alla garanzia della gratuità del primo bambino e l’annullamento senza pensieri, a coloro che sottoscriveranno l’assicurazione “TOP Booking Plus” o “Vip” verranno consegnati in agenzia un trolley da viaggio e un buono sconto fino a 200 euro a pratica da spendere per una futura vacanza con il Gruppo Alpitour.

Ultime notizie

Staff Parextour da sin Gentile, Chiarappa, Zhodi

Parextour, tour operator italo-iraniano specializzato in viaggi culturali nel Medio Oriente e Asia, ha presentato una pubblicazione cartacea di 98 pagine che racchiude in un catalogo...

La volontà di sostenere e supportare il rilancio della destinazione Egitto da parte di Fiavet Nazionale - condivisa a inizio agosto al Cairo in...

Media Partnership