Alpitour e Neos hanno aderito con piacere, in qualità di sponsor, al progetto cinematografico di Giovanni Veronesi “Non è un paese per giovani” in virtù del fatto che il film fosse rivolto ai giovani e ambientato a Cuba, destinazione tra le più importanti per il Gruppo.

locandina

Neos, la compagnia aerea del Gruppo Alpitour, ha infatti intensificato i collegamenti, arrivando a programmare fino a 6 voli settimanali dall’Italia verso i principali aeroporti dell’Isla Grande, Havana, Varadero, Cayo Largo, Holguin e Camaguey. Molte le proposte per conoscere il fascino dell’isola, a partire dai resort di Villaggi Bravo, la stella italiana nel mondo del turismo: soltanto a Cuba sono presenti il B&Bravo Victoria a L’Avana, il Bravo Arenal a Playa del Este, il Bravo Caracol a Santa Lucia e il Bravo Villa Coral sull’isola di Cayo Largo, suggestiva location che ha ospitato parte delle riprese del film.

Alpitour porta il suo stile inconfondibile a Varadero nei consolidati AlpiClub Los Cactus e nell’AlpiBest H10 Ocean Vista Azul, oltre che nei tour e nelle altre strutture presenti sulle coste dell’isola.

Per chi ricercasse esperienze più autentiche ci sono anche le casas particulares di Karambola, diametralmente opposte ai raffinati SeaClub di Francorosso e ai resort di Viaggidea, emblema di eleganza ed esclusività.

Ultime notizie

Nonostante le vicende che negli ultimi mesi hanno rischiato di decretarne la chiusura in Italia, il business di Flixbus continua a crescere: quest'anno gli...
Ryanair

Ryanair ha annunciato l’ampliamento dei voli in coincidenza dall’aeroporto di Milano Bergamo, il servizio lanciato il 3 luglio scorso. 25 rotte in piú tra cui...

Media Partnership