Amadeus investe su FLYR, la startup che congela il prezzo dei biglietti...

Amadeus investe su FLYR, la startup che congela il prezzo dei biglietti aerei

di -

Amadeus ha investito nella startup  americana FLYR, società che ha ideato il sistema FareKeep per congelare il prezzo dei biglietti mentre si sta valutando l’acquisto su un sito di comparazione o su quello di una compagnia aerea. Capita spesso infatti di trovare un biglietto aereo a buon prezzo e scoprire, ritornandoci anche dopo pochi minuti, che il prezzo è aumentato.

FareKeep offre quindi a coloro che cercano sui siti di agenzie viaggi, nelle piattaforme di metacomparazione o sui siti di compagnie aeree la possibilità di aggiudicarsi una tariffa specifica non soggetta ad aumenti e di proteggerla da incrementi legati alle commissioni. Tramite il machine learning e algoritmi ispirati a quelli utilizzati nel settore dei servizi finanziari, FLYR aiuta questi siti web a stabilire realmente il prezzo della commissione al fine di fissare una tariffa in base alla probabilità di cambiamento del prezzo.

Per le compagnie e per chi vende viaggi questa innovazione rappresenta un’opportunità significativa per aumentare i ricavi e ridurre i costi nella ricerca di nuovi clienti: secondo FLYR infatti su 100 tariffe congelate, fino al 30% si convertono in una prenotazione effettiva.

Jean Tripier, CEO , FLYR

“Questo nuovo investimento conferma ulteriormente la forte collaborazione che abbiamo con Amadeus. Siamo entusiasti di sostenere le strategie d’innovazione e la crescita di diversi clienti con FareKeep, la nostra soluzione di tariffazione, e di trarre benefici dalla dimensione di Amadeus e di incrementare la fornitura dei nostri prodotti alle compagnie aeree, alle agenzie viaggio online e alle piattaforme di metacomparazione”, ha affermato Jean Tripier, CEO , FLYR.

Tra i primi ad aver adottato la tecnologia FLYR e ad avere implementato in Spagna e Portogallo la soluzione FareKeep all’interno della sua piattaforma c’è Logitravel: “Il nostro obiettivo è quello di creare valore offrendo ai nostri clienti servizi capaci di soddisfare le loro esigenze e creare una migliore user experience che ci aiuti a fidelizzarli. Attraverso FareKeep offriamo maggiore flessibilità ai viaggiatori. Sfruttando l’opzione di blocco della tariffa, li coinvolgiamo in modi nuovi e diversi, li facciamo sentire importanti e, in questo modo, incrementiamo le possibilità di conversione”, afferma Tomeu Bennasar, CEO di Logitravel.

Grazie alla partnership con Amadeus FLYR sta già lavorando su due nuovi prodotti:  una soluzione di pagamento gratuita che consente a chi vende o fornisce viaggi di offrire ai viaggiatori la possibilità di rateizzare il pagamento di un biglietto aereo o una camera d’albergo; e una garanzia del prezzo che rimborsi il viaggiatore nel caso in cui il costo del biglietto aereo acquistato scenda dopo la finalizzazione del suo acquisto.

Amadeus ha investito tramite Amadeus Ventures, un fondo che investe in start-up tecnologiche del turismo. Amadeus ha lanciato il fondo nel 2014 e FLYR è l’ultima arrivata di un portfolio che include altre start-up come Bluesmart, BookingPal, Yapta, Olset e Evature.

Ultime notizie

L'attrazione Shaman, la montagna russa in realtà virtuale pubblicizzata come novità 2017 di Gardaland, è finalmente disponibile, a quasi 5 mesi dal suo primo annuncio....

L’Ente Nazionale Tunisino per il Turismo (Office National du Tourisme Tunisien) ha indetto una gara per incaricare un'agenzia di comunicazione della progettazione e dell’esecuzione delle...

Media Partnership