ANA Holdings: utili e passeggeri in crescita nel primo semestre, ma previsioni...

ANA Holdings: utili e passeggeri in crescita nel primo semestre, ma previsioni 2017 riviste

ANA
Un B777-300 di ANA

Crescono gli utili e i passeggeri di ANA Holdings nel primo semestre (aprile – settembre) dell’anno finanziario 2016. Il primo semestre si è chiuso con un utile operativo di 89,5 miliardi di Yen (oltre 782 milioni di euro), pari al +3,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il risultato, come si legge in una nota della società, è stato raggiunto “grazie ad una oculata gestione operativa e alla riduzione delle spese”.

Le stesse misure hanno consentito di contenere la diminuzione del fatturato (- 2,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), che si è attestato a 884,9 miliardi di Yen (oltre 7,7 miliardi di euro), soprattutto a causa dei risultati del comparto Air Transportation Business che ha risentito dell’impatto negativo del terremoto di Kumamoto, degli attacchi terroristici in Europa e dell’apprezzamento dello Yen.

Nello stesso periodo, il numero totale di passeggeri sul network internazionale ha fatto registrare un incremento del 10,3%, principalmente dovuto alla domanda di viaggi d’affari dal Giappone per Europa, Nord America e Asia, e una lieve flessione del fatturato (- 0,2%). Per quanto riguarda il mercato domestico, invece, sia il fatturato (-1,7%), sia il numero di passeggeri (-0,1%) hanno subito una diminuzione. Nel corso del semestre ANA ha lanciato nuove rotte verso due destinazioni internazionali – Wuhan (Cina) e Phnom Pehn (Cambogia) – e si è focalizzata sul consolidamento del modello dual-hub nella regione metropolitana di Tokyo, ottimizzando le coincidenze fra voli nazionali e internazionali all’aeroporto di Haneda e i collegamenti internazionali dall’aeroporto di Narita.

Alla luce della situazione globale, ANA Holding ha ritoccato le previsioni di chiusura per l’anno finanziario che si concluderà a marzo 2017 con fatturato in flessione del – 3,8%. Nessuna variazione è invece prevista per l’utile netto.

Fanno capo ad ANA Holdings 63 società controllate e 17 affiliate nel settore dell’aviazione internazionale, spaziando dalle operazioni passeggeri e cargo a catering e servizi.

Ultime notizie

Lo scorso 16 novembre ha aperto un nuovo resort, il C Palmar Mauritius: si tratta di un nuovo Boutique resort dallo stile bohemien-chic, inserito...

«Siamo ‘les Collectionneurs’. Ha inizio un nuovo capitolo, che pone definitivamente al centro del nostro impegno il rapporto tra viaggiatore e professionista. Attenzione all’altro,...

Media Partnership