Sbarca in Italia Hundredrooms.it, startup spagnola che ha realizzato l’omonimo motore di ricerca che aiuta gli utenti a trovare l’appartamento ideale per le proprie vacanze

Hundredrooms è una piattaforma che aggrega appartamenti e case vacanza di siti terzi, principalmente di agenzie di viaggio online e altre piattaforme come Housetrip, Only-apartments, Roomrama, Migoa ma anche quelli delle Ota più note come Booking e Tripadvisor. Diversamente da altri meta motori ha un accordo anche con Airbnb i cui appartamenti sono visualizzati sotto forma di sponsorizzazione (la ricerca dell’appartamento poi continua sul sito di Airbnb).

partners-ballComplessivamente Hundredrooms esplora in una sola volta più di 100 siti web e circa 7 milioni di case vacanza, comparando i diversi prezzi e permettendo l’accesso a 20 milioni di foto, nonché ad informazioni dettagliate sulle caratteristiche degli alloggi, come la disponibilità del wifi o la possibilità di tenere animali domestici. Su Hundredrooms è inoltre disponibile la funzione di prenotazione immediata.

L’idea nasce da un’intuizione di José Luis Martínez, CEO e fondatore di Hundredrooms, che ha compreso in che direzione si sta evolvendo il mercato del turismo online, dove è sempre più avvertita la necessità di aggregare tutti gli appartamenti turistici, attualmente disponibili in decine di siti web, in un unico motore di ricerca.

Hundredrooms nasce in Spagna, a Palma di Maiorca, nel 2014 e da subito si è imposta come leader nel mercato nazionale della ricerca online di appartamenti turistici. Nel 2015 riceve il primo finanziamento di un milione di euro da Inveready, Bankinter e Media Digital Ventures. L’anno seguente riceve un secondo investimento di 4,1 milioni di euro da Seaya Ventures Capital. Tra gli investitori di quest’anno si è aggiunta anche Mediaset.

La start up è in forte espansione, conta 60 occupati, di cui 40 tecnici e gestori del prodotto. È arrivata tra i finalisti al concorso “The AppTourism Awards 2017”, organizzato da Segittur in collaborazione con Fitur, al quale hanno partecipato circa 100 app che offrono servizi turistici.

Il momento sembra quindi perfetto per fare un salto al di là dei confini nazionali. “Nel 2016 – ha infatti affermato il fondatore José Luis Martínez – ci siamo concentrati sulla creazione del miglior prodotto del mercato, con un team di professionisti e più di 40 persone che lavorano sulla tecnologia e sulle funzioni del prodotto. Inoltre ci siamo preoccupati di consolidare la nostra posizione di azienda leader nel mercato spagnolo. Adesso siamo pronti per accelerare la nostra espansione in Europa e America Latina e per diventare leader anche in questi Paesi”.

In particolare, restando all’interno del contesto europeo, l’obiettivo è di esportare e consolidare la presenza di Hundredrooms in Italia, Francia, Germania e Regno Unito. La app di Hundredrooms è già operativa in Spagna, ma presto arriverà anche oltre confine.

Nel frattempo, gli utenti del Belpaese possono già consultare la versione italiana del sito web, già perfettamente funzionante.

Ultime notizie

Il Gruppo Hit, la principale corporate turistica della Slovenia, traccia un bilancio della stagione appena conclusa"Siamo molto soddisfatti dell'andamento degli ultimi mesi - dichiara...

In treno a Milano per partecipare a HOST, l’evento internazionale dedicato al settore Ho.Re.Ca, foodservice, retail, GDO e hotellerie, giunto quest’anno alla sua 40a edizione, in...

Media Partnership