Wanup
Wanup

Sono in Italia solo da 3 mesi ma stanno già lavorando sodo con oltre 60 alberghi affiliati nel nostro Paese.

Stiamo parlando di Wanup, startup spagnola fondata da Guillermo Vallet, che si propone come “club di fedeltà” per hotel indipendenti, boutique hotel e piccole catene.
In pratica un programma fedeltà trasversale che consente ai membri di ottenere vantaggi all’atto della prenotazione e guadagnare cashback che vanno dal 3 al 6% da utilizzare su successive prenotazioni in hotel affiliati.

I numeri globali della società, che ha ricevuto investimenti privati per 20 milioni di euro, sono già notevoli: oltre 400 strutture affiliate in 15 mercati per un totale di 30mila camere e circa 600mila utenti iscritti.

Ancora più ambiziosi però sono gli obiettivi: “Vogliamo arrivare a 7000 hotel entro i prossimi due-tre anni – spiega Daniele Di Bella, chief commercial officer di Wanup – se il 2016 è stato l’anno dell’espansione nell’Europa occidentale per il 2017 puntiamo ai mercati dell’Europa orientale, dei Caraibi e dell’America Latina”.

I vantaggi per l’hotel che si affilia a Wanup sono quelli di avere un nuovo canale di prenotazione (con commissioni inferiori a quelle di una Ota) perfettamente integrato con i principali channel manager, di ottenere clienti leali di cui si avrà un profilo completo e, in sostanza, di aumentare il revenue.

I consumatori che aderiscono al programma fedeltà hanno benefit e sconti crescenti in base alla loro lealtà e hanno la possibilità di scegliere tra un range di strutture molto più ampio rispetto a quelli del programma fedeltà di una catena di hotel.

Ultime notizie

Il Gruppo Hit, la principale corporate turistica della Slovenia, traccia un bilancio della stagione appena conclusa"Siamo molto soddisfatti dell'andamento degli ultimi mesi - dichiara...

In treno a Milano per partecipare a HOST, l’evento internazionale dedicato al settore Ho.Re.Ca, foodservice, retail, GDO e hotellerie, giunto quest’anno alla sua 40a edizione, in...

Media Partnership