E’ stimato attorno al 31% circa l’adesione allo sciopero degli assistenti di volo Air France indetto dal 27 luglio fino al 2 agosto: questo sta causando diversi disagi alla compagnia nel garantire tutti i voli programmati. L’agitazione, in ogni caso, riguarda solo le tratte operate da aerei Air France mentre non sono toccati i voli Air France operati con velivoli di altre compagnie aeree come Hop!, KLM e Delta.

Nella giornata di oggi 28 luglio il vettore di bandiera francese conta di garantire il 90% dei voli a lungo raggio, l’80% dei voli domestici e oltre il 70% dei voli a medio raggio in partenza da Parigi Charles De Gaulle.

Air France è corsa ai ripari riorganizzando il personale di cabina giorno per giorno: sul sito sono aggiornati quotidianamente i voli in partenza e quelli cancellati, con aggiornamento ai passeggeri coinvolti il giorno prima della partenza. Dato che sono comunque possibili cancellazioni dell’ultimo minuto è comunque consigliato consultare la situazione dei voli in tempo reale sul sito di Air France.

A chi dovesse vedere il suo volo cancellato la compagnia consiglia di non recarsi in aeroporto e di usare il sito web o di rivolgersi al proprio agente di viaggio per modificare la prenotazione.

Chi ha prenotato un volo Air France dal 27 luglio al 2 agosto e intende posticiparlo dal 3 al 12 agosto può farlo senza costi extra mantenendo la stessa classi di viaggio. Chi invece vuole posticipare il volo a una data successiva, non vuole più effettuare il viaggio o vuole cambiare città di origine o di destinazione potrà ottenere un voucher non rimborsabile valido un anno spendibile con Air France, Hop! o KLM.

Ultime notizie

video

Un nuovo servizio di Google, lanciato ufficialmente sul blog il 25 luglio scorso, si propone di aiutare le persone coinvolte nel mezzo di un'emergenza...

La decisione del luogo in cui passare le ferie estive è influenzata da fattori molto diversi tra loro e tra i principali c'è sicuramente il...

Media Partnership