Camper: nel primo semestre 2015 il mercato in Italia è cresciuto del...

Camper: nel primo semestre 2015 il mercato in Italia è cresciuto del 10,2%

Salone del Camper, Parma.
Salone del Camper, Parma.

Il camper non è solo un mezzo di trasporto, ma corrisponde a una precisa filosofia del viaggio. Sempre più codivisa, anche in Italia. Lo dimostrano i dati di mercato contenuti nel Report APC Monitor, realizzato da APC (Associazione produttori Camper e Caravan,) in collaborazione con la società di consulenza NAGIMA e presentato al Salone del Camper di scena a Parma fino al 20 settembre. Nel primo semestre 2015, infatti, il mercato nazionale del “nuovo” segna un considerevole +10,2%, pari a un totale di 2.707 unità. In crescita decisa anche il mercato relativo all’usato che rimane poco al di sotto del dieci per cento, +9,9% rispetto al 2014, con 14.049 veicoli trasferiti da un proprietario all’altro. La somma totale dei movimenti nel periodo segna 16.756 unità contro le 15.241 del primo semestre 2014. L’elaborazione dei dati evidenzia anche che il rapporto tra usato reale e nuovo è di 519 camper usati venduti, ogni 100 nuovi camper acquistati e immatricolati.

L’area geografice più attiva è risultata il Nord-Ovest: 1.093 veicoli nuovi (+15,8% sul 2014) e 4.634 veicoli usati (+7,6%), per un totale di 5.727 movimenti. A primeggiare nel mercato del nuovo è la Lombardia: 615 immatricolazioni, +21,4% di crescita. Circa l’usato, sempre la regione Lombardia registra un corposo numero di passaggi di proprietà: 2.347 movimenti, +7,4%

Ultime notizie

Con la proliferazione di nuove tecnologie e l’evoluzione delle esigenze e delle aspettative dei viaggiatori d’affari, i travel manager hanno difficoltà a gestire programmi...

Franco Gattinoni ieri ha abbandonato il suo tradizionale aplomb e ha convocato una conferenza stampa per smentire con maggiore forza le notizie che, secondo...

Media Partnership