Continua la crescita di CartOrange, prima azienda italiana a introdurre nel nostro Paese la figura professionale e oggi capofila di questo mercato: la società ha chiuso il 2016 con un’ulteriore crescita del proprio giro d’affari: +9%, risultato che consolida un progresso del 50% negli ultimi 4 anni.

GianPaolo Romano amministratore delegato di CartOrange

«Il piano industriale 2016-2020 varato l’anno scorso –commenta l’amministratore delegato di CartOrange Gianpaolo Romano– è stato pienamente rispettato nel suo primo anno, sia in termini di volumi sia in termini di raggiungimento degli altri obiettivi».

Il piano prevede importanti investimenti totalmente autofinanziati: «CartOrange è un’azienda liquida –spiega sempre Romano– che, grazie all’intonato cash flow generato dalla gestione operativa, potrà permettersi di autofinanziare, nel corso dei quattro anni residui del piano, ulteriori investimenti per oltre 2 milioni di euro senza ricorrere all’indebitamento bancario».

Il piano industriale prevede l’ulteriore crescita della rete dei Consulenti per Viaggiare: a oggi sono 450 in tutta Italia e CartOrange punta ad ampliare la propria rete specie in quelle provincie in cui il numero dei consulenti non copre le potenzialità del territorio. L’obiettivo è quello di raggiungere quota 700 consulenti nel 2020. Prevista anche l’apertura di nuove sette filiali che, insieme alle 13 già presenti, porteranno a 20 le filiali totali di CartOrange.

«Un’opportunità –dice Romano– per tutti gli agenti di viaggio che vorranno intraprendere con il leader di settore una nuova pagina della loro carriera, sfruttando a pieno il know-how di chi da vent’anni porta al successo i consulenti, senza la necessità di stare seduti in agenzia».

Ultime notizie

In un incontro con la stampa di settore Adriano Apicella ha tratto il bilancio dei suoi primi sei mesi come amministratore delegato di Welcome Travel....
giubileo-roma

Il gruppo Expedia ha incontrato la scorsa settimana gli hotel partner di Roma in occasione di un evento in cui ha presentato le soluzioni, i programmi...

Media Partnership