Clia e Cruise Europe creano un gruppo di lavoro comune focalizzato sulle...

Clia e Cruise Europe creano un gruppo di lavoro comune focalizzato sulle tematiche ambientali

Nel corso della cena annuale di CLIA Europe, che si è tenuta al Palacio Neptuno di Madrid, CLIA Europe e Cruise Europe hanno siglato una lettera di intenti con lo scopo di sviluppare, crescere e rafforzare il settore crocieristico europeo. L’obiettivo delle due organizzazioni crocieristice è collaborare per guidare ulteriormente la crescita dell’industria in Europa concordando una serie di iniziative, tra cui la creazione di un gruppo di lavoro focalizzato su tematiche ambientali europee per i prossimi cinque anni. Il gruppo sarà reso noto all’inizio del 2017 e lancerà, attraverso un’agenda collaborativa, un programma di attività congiunte per promuovere un quadro comunitario a supporto di attività di navigazione sostenibili e della tutela dell’ambiente. Saranno organizzati dei seminari annuali di settore relativamente al tema ambiente durante eventi e conferenze dell’industria crocieristica, con un comune investimento e partecipazione da parte di CLIA e Cruise Europe.

Pierfrancesco Vago, Chairman di CLIA Europe ha affermato: “Questa iniziativa congiunta, fondata sulla collaborazione reciproca e sulla condivisione della conoscenza, contribuirà a rafforzare la responsabilità sociale del nostro settore mantenendo al contempo il focus sull’impatto economico in Europa. Si tratta di una delle nostre tante risposte per collaborare con stakeholder del settore ambientale, sviluppare tecnologie innovative e guidare il settore marittimo verso best practice e politiche a favore di un ambiente sostenibile. Condividendo conoscenze e competenze sull’ambiente, saremo in grado di promuovere ulteriormente le iniziative ambientali della nostra industria ai nostri rispettivi interlocutori e al pubblico”.

Michael McCarthy, Chairman di Cruise Europe, ha aggiunto: “La collaborazione sarà focalizzata su tematiche ambientali che riguardano i nostri membri nel corso dei prossimi 3-5 anni – conclude – Con 25 anni di storia alle spalle, Cruise Europe è in grado di contribuire, collaborare e fare lobbying a livello locale, nazionale e internazionale su tematiche ambientali e regolatorie. Si tratta di un aspetto di fondamentale importanza per il nostro settore e per i nostri membri dal momento che l’attuale clima politico va verso politiche protezioniste e isolazioniste per quanto riguarda il commercio globale, l’ambiente e il turismo. Siamo in grado di attingere ad una vasta esperienza dai membri di Cruise Europe, che ad oggi ammontano ad oltre 120 membri di porti e associati”.

**

Cruise Lines International Association (CLIA) – Un’industria, una voce

La Cruise Lines International Association (CLIA), essendo la più grande associazione di categoria al mondo dell’industria crocieristica, è la voce e l’autorità principale della comunità crocieristica globale. Con 15 uffici nel mondo, CLIA ha rappresentanza in Nord e Sudamerica, Europa, Asia e Australasia. CLIA supporta le policy e le pratiche a favore di una crociera sicura, salutare e sostenibile per gli oltre 23 milioni di passeggeri che viaggiano annualmente, e promuove le travel experience a bordo di navi da crociera. I membri comprendono le più prestigiose compagnie di crociera di oceano, fiume e specializzate e una community di agenti di viaggio con formazione di alto livello e altri partner del settore crocieristico tra cui porti, destinazioni, costruttori di navi, fornitori, servizi business e operatori di viaggio impegnati al successo duraturo della crocieristica. Per ulteriori informazioni, visitate www.cruising.org, o seguite CLIA sulle pagine Facebook e Twitter.

Cruise Europe

Cruise Europe è un’organizzazione unica, con una distribuzione geografica che va da Lisbona a San Pietroburgo, Capo Nord e Islanda. Nata con 27 porti nel 1992, l’organizzazione è cresciuta fino ad arrivare agli attuali 125 membri. E’ un traguardo che ci rende molto fieri e che ci rende ancora più rileanti per le compagnie da crociera.

L’adesione a Cruise Europe consente ai porti di presentarsi efficacemente alle compagnie da crociera, in particolare è utile per i porti più piccoli e di nicchia che altrimenti non avrebbero disponibilità economiche per grandi campagne di marketing e di promozione. Cruise Europe si occupa anche di riunire l’industria dei porti crocieristici per acquisire e implementare le “best practice” per il settore e funge come un canale che spinge informazioni e notizie importanti legate alla crocieristica ai diversi porti appartenenti a Cruise Europe.

Per una panoramica generale e una conoscenza più approfondita di tutte le possibilità e tentazioni delle destinazioni uniche di Cruise Europe, consultare il sito Cruise Europe. Il nostro Port Handbook è uno strumento su misura per pianificare itinerari dove tutti i nostri porti membri e associati sono presentati in maniera uniforme.

Ultime notizie

video

Il marchio Hampton by Hilton ha festeggiato questa settimana a Roma l'apertura della sua prima proprietà in Italia, Hampton by Hilton Rome East che si...
Alitalia

I passeggeri Alitalia utilizzano sempre di più gli strumenti digitali per il loro viaggio. Dalle ultime rilevazioni della Compagnia, i check-in online (attraverso la...

Media Partnership