I commissari di Alitalia disegnano la roadmap fino a ottobre

I commissari di Alitalia disegnano la roadmap fino a ottobre

di -
I commissari straordinari Alitalia Enrico Laghi (S), Luigi Gubitosi (C) e Stefano Paleari durante la presentazione alla stampa dei commissari straordinari della compagnia, Fiumicino, 10 maggio 2017. credits: ANSA/TELENEWS

Bando il 17 maggio, piano industriale a luglio e offerte vincolanti per la cessione di Alitalia ad ottobre: questa è la roadmap disegnata ieri dai tre commissari di Alitalia Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari, in conferenza stampa a Roma.

Il bando, come previsto dal decreto di commissariamento, darà il via alle manifestazioni di interesse delle aziende che vorranno investire in Alitalia. Nel frattempo i commissari sono impegnati a studiare i piani esistenti per arrivare ad elaborarne uno nuovo a luglio e convincere le aziende ad impegnarsi in maniera strutturata.

L’ex compagnia di bandiera per ora può respirare: è arrivata in cassa la prima parte del prestito ponte pari a 220 milioni, cifra che ora può garantire l’operatività.

Dopo i giornalisti i tre commissari hanno incontrato i sindacati ma il nodo da sciogliere resta insormontabile e fa presagire la soluzione unilaterale da parte di Alitalia per raggiungere l’obiettivo di far arrivare sul tavolo delle offerte vincolanti da parte dei futuri azionisti entro ottobre.