Condé Nast Johansens: per il 70% vino e cibo decisivi per scegliere...

Condé Nast Johansens: per il 70% vino e cibo decisivi per scegliere la meta

di -
Condé Nast Johansens
In base ai dati raccolti dal Readers’ Survey 2016 di Condé Nast Johansens, la “molla” più potente nel suggerire la meta del viaggio è l’eccellenza della proposta eno-gastronomica

Vino e cibo eccellenti sono elementi fondamentali per decidere la meta della vacanza. È uno dei dati che emergono dal Readers’ Survey 2016, l’indagine tra i lettori eseguita da Condé Nast Johansens, che dal 1982 pubblica guide per il turismo di lusso.

Dalle risposte degli utenti emerge l’identikit di un viaggiatore, “consapevole, informato, dai gusti ben definiti e con una buona disponibilità di budget”, in cui le donne rappresentano addirittura il 63% e il tasso di digitalizzazione è molto elevato, tra utilizzo di web, app e social media.

In base ai dati raccolti, la “molla” più potente nel suggerire la meta del viaggio (che è soprattutto un soggiorno breve in città, seguito dal mare) è proprio l’eccellenza della proposta eno-gastronomica. Alla domanda “In quali Paesi speri di viaggiare nei prossimi due anni?”, la risposta più frequente è stata “Regno Unito e Irlanda”, seguita da Europa mediterranea e quindi Stati Uniti. Per quanto riguarda le città preferite, la classifica vede in testa New York, seguita da Barcellona e Roma, Venezia, Firenze e Parigi.