Supera il primo anno di test la programmazione sugli Stati Uniti di Condor Tour Operator:  avviata nel 2016 con i tour di gruppo, ora è stata rivista dando seguito alle indicazioni delle agenzie di viaggio che hanno portato alla pubblicazione del secondo catalogo.

copertina Usa
copertina Usa

Il nuovo catalogo è un numero monografico di 52 pagine in cui gli adeguamenti carburante seguono le tariffe dei voli di linea mentre eventuali adeguamenti valutari verranno effettuati solo a fronte di un forte apprezzamento della valuta americana:  il cambio è stato calcolato ai valori di 1 USD = 1,05 EURO.

Meta di viaggio per un milione di italiani l’anno con valore medio del pacchetto oltre i 3 mila euro a persona per sette notti, gli Stati Uniti godono di un solido apprezzamento da parte del mercato italiano, fortemente repeater verso le grandi città, i parchi nazionali d’estate e gli eventi. “Abbiamo introdotto gli Usa per diverse ragioni: in primis crediamo sia un mercato nel quale possiamo dire la nostra nonostante i tanti attori già presenti – ha commentato il presidente, Leonardo Patacconi-. Inoltre, mostra segnali di costante crescita ed è un prodotto di linea che va ad affiancare le nostre programmazioni storiche, abbinate a voli charter. Ci permetterà di rinforzare il fatturato grazie al suo flusso meno stagionale”.

“La prima stagione è servita a condurci ai nuovi programmi del 2017, nei quali abbiamo modificato molti elementi – aggiunge lo strategy manager del t.o., Corrado Munarin -. Siamo sicuri che il mercato recepirà nel modo corretto e il risultato sarà una conseguenza del nuovo approccio al prodotto. La differenza sostanziale sarà la politica di pricing, unitamente ad alcune novità nei tour: in particolare entrano nella programmazione tre percorsi in Canada, uno East e uno Ovest, più un terzo che abbraccia entrambe le coste.

corrado munarin strategy manager condor
Corrado Munarin strategy manager Condor

I soggiorni alberghieri nelle principali città degli States sono a conferma immediata, in particolare a New York. “Non mancano pacchetti di volo più soggiorno a New York/Miami e combinati all’estensione mare nei Caraibi con soluzioni dedicate ai viaggi di nozze, ma non solo – prosegue Munarin – La durata di questi “combinati” è calcolata su un periodo base di 10 notti, ma può essere modificata in soggiorni più o meno lunghi secondo una flessibilità da tailor made”.

Webitmag è dal 2014 il quotidiano di informazione online per i professionisti del turismo edito da Fiera Milano Media. Focalizzato sull'evoluzione digitale del turismo trade oggi è diventato un punto di riferimento per chi cerca notizie indipendenti e approfondite sul turismo b2b. La sua mission è quella di spiegare in maniera semplice ma competente il cambiamento che sta vivendo l'industria del travel e aiutare gli addetti ai lavori a sfruttare al meglio le opportunità derivanti dalle nuove tecnologie. Una linea editoriale che oggi è premiata da una media di oltre 60mila lettori unici mensili certificati (102.000 ad aprile 2018).

Ultime notizie

Arkus Network, società di partecipazioni ed investimenti con sede in Roma, dopo aver rilevato nel settembre 2017 il marchio Best Tours da Alessandro Rosso...

In base ai dati rilasciati dal Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi), il numero di hotel guest che hanno soggiornato...

Media Partnership