Come ci aveva anticipato l’assessore al turismo di Roma Adriano Meloni, è stato ufficialmente costituito, lo scorso 21 giugno, il Convention Bureau di Roma e Lazio, con la veste giuridica di società consortile a responsabilità limitata.

Il Convention Bureau di Roma e Lazio nasce dall’impegno di Confesercenti Roma, Federalberghi – Confcommercio Roma, Federcongressi&eventi e Unindustria, con il supporto di Roma Capitale e Regione Lazio.

A firmare l’atto come soci costituenti sono stati 39 operatori, tra cui le Associazioni proponenti ed altre 35 società appartenenti a tutte le categorie della Meeting Industry che operano nel territorio di competenza del Convention Bureau.

E’ stato inoltre nominato il Consiglio di Amministrazione, così composto: il Presidente è Onorio Rebecchini; il Vice Presidente è Stefano Fiori mentre gli altri componenti nel ruolo di Consiglieri sono Paolo Novi e Daniele Brocchi.

E’ stata infine fissata per il prossimo 25 luglio una “finestra” di ingresso per altri soci che volessero aderire. Per questi nuovi potenziali soci sarà sufficiente inviare, possibilmente entro il prossimo 21 luglio, al Consiglio di Amministrazione del Convention Bureau la richiesta di adesione, corredata da una visura camerale e dalla copia del bonifico bancario o dell’assegno circolare, di euro 1.000 a titolo di sottoscrizione della quota di capitale sociale.

Ultime notizie

La decisione del luogo in cui passare le ferie estive è influenzata da fattori molto diversi tra loro e tra i principali c'è sicuramente il...

Sei startup e quattro aggregazioni di imprese con progetti innovativi nel settore del turismo montano hanno vinto la sfida dell'Accelerathon di Falcade (Belluno). Si...

Media Partnership