Per iniziare il 2017 nel migliore dei modi CartOrange ha stilato una lista dei posti più cool dove trascorrere la notte del 31 dicembre, date un’occhiata alla fotogallery:

edimburgo
Edimburgo

1)  Festa dell’Hogmanay, Edimburgo (Gran Bretagna). La notte di San Silvestro più lunga si svolge nella capitale scozzese, che ogni anno ospita la Festa dell’Hogmanay, una maratona di tre giorni con feste di piazza che coinvolgono tutta la città. Quest’anno si comincia venerdì 30 dicembre e si termina domenica primo gennaio: si alternano concerti ed eventi per le strade, con gente che arriva da ogni parte del mondo per divertirsi. La manifestazione si svolge nel centro storico, che è chiuso alle auto e accessibile solo con biglietti. Fiaccole e torce illuminano le strade e le piazze della città scozzese così come accadeva nel passato. Tra gli eventi in programma, l’incendio di una nave vichinga, il canto corale nella cattedrale Sant’Egidio sul Royal Mile, concerti e musica tradizionale scozzese. E alla mezzanotte del 31 esplodono i fuochi d’artificio, con ben 4 spettacoli pirotecnici che illuminano il cielo dal castello di Edimburgo fino a Calton Hill sulle note di Auld Lang Syne, antica melodia scozzese sui versi di Robert Burns, il poeta nazionale. Il primo dell’anno, tra i vari appuntamenti, da non perdere il bagno nelle acque gelide del River Forth davanti al maestoso Forth Bridges

asakusa-sensoji-temple-credits-domenico-palladino
Tokyo

2) Tempio Senso-Jj nel quartiere di Asakusa a Tokyo (Giappone). Per i giapponesi è usanza attendere la mezzanotte in un tempio o un santuario, dove assistere alla cerimonia dei 108 rintocchi. Secondo il buddismo, ogni rintocco serve a purificare la nostra anima dai 108 peccati da cui è afflitta, per iniziare nel modo giusto l’anno nuovo. Il Tempio Senso-ji si trova nella zona nord-est di Tokyo sul fiume Sumida ed è uno dei più importanti della capitale: il 31 dicembre si allestisce un mercatino tipico e si prepara cibo tradizionale. La festa dura tutta la notte in attesa dei rintocchi della campana. Chi l’ha vissuta la descrive come “un’esperienza unica”.

madrid
Madrid

3) Plaza Puerta del Sol a Madrid (Spagna)  La capitale spagnola è la regina dei festeggiamenti per l’ultimo dell’anno. L’appuntamento è in Plaza Puerta del Sol, dove ci sono giochi di luce, bancarelle e un fiume di persone. Per festeggiare come i madrileni bisogna indossare parrucche colorate e portare con sé 12 chicchi di uva. Secondo la tradizione spagnola è infatti di buon auspicio mangiare un chicco d’uva per ogni mese dell’anno mentre batte la mezzanotte dell’orologio del palazzo reale Casa de Correos. L’impresa è abbastanza ardua (12 acini in 36 secondi non sono uno scherzo), ma tentar non nuoce: si possono trovare in vendita comode confezioni monodose con 12 acini senza pelle e senza semi.

orient express
L’Orient Express

4) Capodanno sull’Orient Express (Thailandia). Un’esperienza fuori del tempo, un viaggio in cui è il viaggio stesso ad essere il protagonista: aspettare l’arrivo del nuovo anno a bordo di un treno d’epoca ha un fascino tutto particolare. Ci sono due tour molto interessanti: il primo con partenza il 30 dicembre da Bangkok attraversa la Thailandia per giungere, dopo tre giorni di viaggio, a Kuala Lumpur; il secondo, con un giorno in più, arriva a Singapore. A bordo del treno si possono scoprire paesaggi esotici e misteriosi, con tutti i vantaggi di un comfort extra-lusso. Le carrozze sono state realizzate in perfetto stile coloniale anni ’30 e utilizzando materiali e arredi locali. Il convoglio è composto da 13 carrozze letto, tre carrozze ristorante, una carrozza bar, una carrozza salone e una carrozza panoramica.

sydney_opera_house_-_dec_2008-credits-wikipedia
Sydney

5) Sydney (Australia). Prima del resto del mondo il nuovo anno arriva nel nuovissimo continente: per questo i festeggiamenti sono davvero in grande! A Sydney, i fuochi d’artificio che esplodono a mezzanotte del 31 dicembre sono i più belli di tutto il pianeta. Ma la festa inizia già nel primo pomeriggio per durare poi fino all’alba del giorno dopo. Inoltre, non bisogna dimenticare che nell’emisfero boreale è estate: l’occasione giusta insomma per fuggire dal freddo e visitare l’Australia.

rio fuochi artificio
Rio De Janeiro

6) Spiaggia di Copacabana, Rio de Janeiro (Brasile). Fare il count down su una delle spiagge più belle del mondo: succede a Copacabana a Rio de Janeiro. Il periodo è uno dei migliori per visitare il Brasile, in quanto è uno dei periodi più caldi dell’anno, con temperature ideali anche per un bel bagno in mare. Il popolo carioca è accogliente e sa come divertirsi: i fuochi d’artificio sulla spiaggia di Copacabana sono uno spettacolo indimenticabile che dura un quarto d’ora. Un consiglio? Vestitevi di bianco, come i brasiliani: è un augurio di pace e prosperità per il nuovo anno.

Newyork
New York

7) New York (Stati Uniti). Times Square si riempie di persone che sfidano il freddo per festeggiare insieme e assistere alla cerimonia del Ball Drop: dall’edificio One Times Square cade una palla gigante che segna la mezzanotte e l’inizio dei festeggiamenti, che proseguono nei numerosi locali della città che non dorme mai. Visitare New York in questo periodo ha qualcosa di magico, grazie anche all’atmosfera natalizia che aleggia ancora nell’aria.