eDreams: Torino nuova capitale del turismo, in crescita gli short break

eDreams: Torino nuova capitale del turismo, in crescita gli short break

di -
torino-edreams
Torino

Torino è la nuova capitale del turismo europeo 2017: eDreams presenta i risultati dell’eDreams ODIGEO European Traveller Insights Report, la prima indagine sul comportamento dei viaggiatori europei, le mete più attrattive del 2017 e le destinazioni più amate nel 2016. Lo studio, condotto attraverso i 5 brand eDreams, GoVoyages, Opodo, Travellink e liligo.com su 17 milioni di clienti di 44 nazioni, rivela che una principali sorprese riguarda l’Italia. Torino e Bologna sono la prima e l’11ma città al mondo per previsioni di crescita di turisti nel 2017. E se la crescita di Torino (+316%) è dovuta principalmente a una maggiore presenza di tratte aeree low cost verso l’aeroporto Caselle, il successo di Bologna è legato alla tendenza sempre più diffusa tra turisti europei di trovare una destinazione ricca di attrazioni vicina a Milano o a Firenze.

La meta più in crescita nel 2017 per le partenze dall’Italia risulta invece L’Avana (+76% sul 2016). La recente morte dell’ex presidente cubano Fidel Castro sta creando infatti un vero e proprio “effetto Castro” nelle partenze verso Cuba.

Dall’indagine emerge anche come il 2016 sia stato un anno d’oro per il turismo al Sud. Ben 7 delle 10 destinazioni che registrano la crescita maggiore di prenotazioni di italiani nel 2016 sono infatti nel Mezzogiorno: Comiso (Ragusa), al 1° posto (+72%), Lampedusa (2°, +42%), Olbia (3°,+28%), Bari (7°, +17%), Brindisi (8°, +16,6%), Napoli (9°, +16%), e Palermo (10°, +15%).

A livello europeo, soprattutto per inglesi, tedeschi e francesi, ma non italiani, si delinea poi un nuovo trend, quello delle vacanze brevi. Gli short break di 1-5 giorni con pacchetto volo + hotel sono in crescita del 40%. I nostri connazionali invece si confermano i viaggiatori più avventurosi, sempre alla ricerca di nuove destinazioni da visitare (46% del campione).

E crescono le prenotazioni da dispositivi mobile (29%, più di 17 punti alla media di mercato) e il numero di passeggeri che decidono di volare con differenti compagnie aeree (+21%). “L’online travel – commenta Dana Dunne, CEO di eDreams ODIGEO – è il settore europeo dell’e-commerce più grande e più in rapida crescita”.