Effetto Trump: crollano le prenotazioni di voli verso gli USA

Effetto Trump: crollano le prenotazioni di voli verso gli USA

usa-voli-effetto-trump
In base ai dati di Kayak.it, il giorno successivo alle elezioni (9 novembre) si è registrato un calo delle ricerche di voli verso gli USA del 30% rispetto a qualsiasi altro mercoledì dell’anno

A pochi giorni dal verdetto delle elezioni americane l’effetto Trump “colpisce” il turismo, con il crollo del numero di ricerche voli verso gli USA. Lo dimostrano i dati di Kayak.it: l’interesse del mondo intero per gli Stati Uniti come destinazione è diminuito sensibilmente. Il giorno successivo alle elezioni (9 novembre) si è registrato un calo delle ricerche di voli verso gli USA del 30% rispetto a qualsiasi altro mercoledì dell’anno. E rispetto alle ricerche effettuate il mercoledì precedente alle elezioni (1/11/2016) la diminuzione delle ricerche è del 23%.
A guidare la squadra di chi per il momento preferisce astenersi dal visitare gli USA ci sono proprio gli italiani, per i quali la variazione del nunero di ricerche fra il 1° e il 9 novembre tocca addirittura il 33%. Al secondo posto ci seguono i francesi (-22%) e quindi gli svizzeri (-14%). Rispetto all’intero anno, invece, gli italiani sono terzi (-17%), preceduti dai polacchi (-34%) e dai francesi (-23%).
In netta controtendenza i tedeschi, che confermano il sempreverde interesse per il sogno americano e per le offerte di viaggio per raggiungerlo, con ricerche che addirittura si impennano durante la settimana delle elezioni (+121%).
Interessanti anche i risultati dell’analisi delle ricerche per gli hotel del magnate americano.
Dopo il primo dibattito del 26 settembre i Trump Hotel hanno registrato il più significativo crollo
di interesse su scala globale di tutto il 2016 (-24%), per poi procedere secondo una curva
ascendente che ha ripreso quota, in particolare, dopo il terzo e ultimo dibattito.
Il secondo e il terzo dibattito si rivelano più positivi per i Trump Hotel, con un aumento del 10% al termine di entrambi, rispetto a quanto registrato la settimana del primo dibattito.

Ultime notizie

Bar e ristoranti si confermano il volano della ripresa dei consumi delle famiglie italiane. Questa una delle principali evidenze emerse dall'ultimo Rapporto Ristorazione della Fipe...
Airbnb

Dura replica di Airbnb alla notizia che l’Aula del Pirellone ha approvato il 17 gennaio scorso la legge che introduce il Codice Identificativo di...

Media Partnership