Dopo Etihad, anche Qatar Airways conferma che è stato approvato dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti il permesso di trasportare oggetti elettronici personali ai passeggeri in partenza dall’Hamad International Airport a Doha, in Qatar, a bordo dei voli con scalo statunitense.

La compagnia aerea ha ottenuto l’esenzione dopo che i funzionari statunitensi hanno esaminato le misure di sicurezza in piena operatività presso l’hub all’Hamad International Airport (HIA).

Con la revoca del così detto electronic ban, i passeggeri che partono dall’HIA per dirigersi verso tutte le destinazioni statunitensi servite da Qatar Airways, potranno trasportare i loro dispositivi elettronici personali a bordo e utilizzarli per lavorare o intrattenersi durante il volo.

Il Group Chief Executive di Qatar Airways, Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Siamo felici di annunciare che l’electronic ban è stato revocato sui voli Qatar Airways in partenza per tutte le nostre destinazioni negli USA. La sicurezza è sempre la nostra priorità, è uno dei nostri valori aziendali e non deve mai essere compromessa”.

Il via libera della Sicurezza Nazionale Usa potrebbe accelerare anche un’altra partita, quello dell’investimento di Qatar in American Airlines con il 4,75% del capitale sociale

 

Ultime notizie

La decisione del luogo in cui passare le ferie estive è influenzata da fattori molto diversi tra loro e tra i principali c'è sicuramente il...

Sei startup e quattro aggregazioni di imprese con progetti innovativi nel settore del turismo montano hanno vinto la sfida dell'Accelerathon di Falcade (Belluno). Si...

Media Partnership