Emilia – Romagna, il turismo congressuale continua a crescere

Emilia – Romagna, il turismo congressuale continua a crescere

di -
congressuale Emilia romagna
Il Palacongressi di Rimini, struttura di punta del turismo congressuale in Emilia - Romagna

Continua a crescere il turismo congressuale in Emilia – Romagna. Come emerge da una ricerca promossa dalla Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini inieme a Italian Exhibition Group e realizzata dal Cast dell’Università di Bologna, nell’area vasta della Romagna il turismo congressuale nel 2016 ha registrato più di 1,3 milioni di partecipanti a meeting e eventi, con una crescita del 4,6%, a fronte di un aumento di eventi del 3,6%. Positive le attese anche per il 2017, riferisce l’Ansa, con la previsione di raggiungere un + 4% nel numero di partecipanti.

“Alla espansione dell’attività congressuale registrata nel 2016 e a quella prevista per il 2017 – spiega il Andrea Guizzardi, coordinatore dell’Osservatorio sul turismo Congressuale delle Province di Rimini e Forlì-Cesena – contribuiscono sia la crescita dell’offerta di qualità nel segmento alberghiero, sia la presenza di un importante convention bureau sul territorio di Rimini, sia lo sviluppo del segmento fieristico. Purtroppo – aggiunge – permangono difficoltà sul segmento internazionale, quello più ricco, dovute principalmente al cattivo posizionamento internazionale dell’intera offerta italiana e alla difficoltà di collegamento ai mercati di origine rispetto alle città sedi di grandi aeroporti internazionali”.