Emilia-Romagna, la Wellness valley diventa 4.0

Emilia-Romagna, la Wellness valley diventa 4.0

di -
emilia-romagna-wellness-valley
In Emilia-Romagna la Wellness valley diventa 4.0

Matrimonio d’affari tra l’offerta salute, alimentazione, sport e turismo dell’Emilia-Romagna, già nota con il nome d Wellness Valley, e la tecnologia digitale. Nasce così Wellness Valley 4.0, progetto presentato in un workshop che si è tenuto a Cesena, con la partecipazione del presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e del ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda.

Scopo di Wellness Valley 4.0 è quello di sfruttare il web per favorire ulteriormente l’incontro tra offerta e domanda, viralizzando la prima in modo da raggiungere tutti i potenziali clienti. Come riporta l’Agi, secondo le stime di Trademark Italia per l’Osservatorio turistico regionale, in Emilia Romagna il progetto Wellness Valley potrà arrivare a generare oltre 700 mila presenze alberghiere, per un giro d’affari diretto di oltre 85 milioni di euro, che salgono a oltre 155 milioni considerando l’indotto.

Nel 2016 la Regione ha messo a disposizione 22 milioni di euro, attraverso due bandi, per sostenere le start up digitali sui sani stili di vita e per il settore hospitality, che si vuole appunto specializzare nel turismo wellness, sfruttando un ritmo di crescita della domanda mondiale che si attesta sul 12% all’anno.