Eurowings ha pubblicato offerte per oltre 1000 posti di lavoro: 300 piloti, 500 assistenti di volo e 200 assistenti di terra. Si tratta del 60% in più rispetto al primo bando di settimana scorsa e del 50% solo per quanto riguarda il personale di cockpit. La “corsa” ai posti offerti è elevata – ha detto Jörg Beißel, Amministratore Delegato e Capo del Personale di Eurowings. “Abbiamo già ricevuto oltre 1500 domande”.

Eurowings offre a tutti i candidati contratti di lavoro tedeschi con retribuzioni giuste e competitive oltre a indennità per ferie e malattia, condizioni speciali riservate al personale per viaggi a corto e lungo raggio e altro ancora. L’esperienza di ciascun candidato sarà valutata nella retribuzione. “Tutti i candidati avranno inoltre buone opportunità di avanzamento nella compagnia aerea in più rapida crescita in Europa” ha detto Beißel.

Per gli equipaggi di Air Berlin è prevista una procedura abbreviata “per buoni motivi” ha commentato Michael Knitter, Amministratore Delegato e Capo Operativo di Eurowings. “Gli equipaggi attivi di Air Berlin sono considerati candidati qualificati per l’inserimento nel Gruppo Eurowings a seguito dell’elevato livello di sicurezza e della riconosciuta buona qualità della formazione e dell’aggiornamento del personale di cockpit e di cabina della compagnia”. Allo stesso tempo Knitter ribadisce “I candidati di altre compagnie aeree sono altrettanto benvenuti”.

È iniziata anche sui social media una vasta campagna di selezione per personale di cockpit, di cabina e di terra, soprattutto sui canali Twitter e Facebook di Eurowings. La compagnia si aspetta di ricevere molte altre domande. Beißel ha così commentato “Offriamo posizioni dal futuro sicuro in una compagnia che si sta sviluppando in maniera dinamica”.

I candidati possono trovare le domande per personale di cockpit, cabina e terra al seguente link: www.eurowings.com/karriere

Webitmag è dal 2014 il quotidiano di informazione online per i professionisti del turismo edito da Fiera Milano Media. Focalizzato sull'evoluzione digitale del turismo trade oggi è diventato un punto di riferimento per chi cerca notizie indipendenti e approfondite sul turismo b2b. La sua mission è quella di spiegare in maniera semplice ma competente il cambiamento che sta vivendo l'industria del travel e aiutare gli addetti ai lavori a sfruttare al meglio le opportunità derivanti dalle nuove tecnologie. Una linea editoriale che oggi è premiata da una media di oltre 60mila lettori unici mensili certificati (102.000 ad aprile 2018).

Ultime notizie

Da venerdì 25 maggio entra in vigore ufficialmente il nuovo regolamento europeo per la privacy, noto alle cronache con l'acronimo GDPR, General Data Protection...

Tante idee, tante novità: è quello che devono aspettarsi i 500 partecipanti alla Convention Gattinoni Mondo di Vacanze che si terrà questo fine settimanaall’Ethra Reserve in Puglia, da sabato...

Media Partnership