Federalberghi, moderato ottimismo: a Pasqua 10 milioni di italiani in viaggio

Federalberghi, moderato ottimismo: a Pasqua 10 milioni di italiani in viaggio

di -
federalberghi-pasqua
Secondo Federalberghi, gli italiani a Pasqua sceglieranno soprattutto le città d'arte (nella foto, Firenze)

A Pasqua saranno quasi 10 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio, +2,3% rispetto al 2016, e Federalberghi.it">Federalberghi esprime un moderato ottimismo. Dall’indagine effettuata dall’Istituto ACS Marketing Solutions risulta che quest’anno saranno recisamente 9,9 milioni i vacanzieri italiani pasquali, di cui la stragrande maggioranza (93% vs 91% del 2016), resterà in Italia, mentre il restante 7% andrà all’estero. In parallelo cresce anche il giro di affari complessivo, pari a circa 3,34 miliardi di euro, +3,6% rispetto al 2016.

“In generale possiamo guardare ai dati sulla Pasqua come alla conferma di un trend positivo che rafforza il senso di una ripresa in atto – commenta il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca –. Con questi presupposti, il segnale positivo che ci viene dal mercato consente di analizzare la situazione con moderato ottimismo – aggunge Bocca –. Restiamo però dell’idea che sia necessaria molta prudenza: qualsiasi risultato va infatti consolidato con misure strutturali, capaci di mettere al sicuro il settore turistico”.

Le mete preferite dagli italiani che rimarranno nel Belpaese saranno le località d’arte (29,1%), il mare (28,8%), la montagna (21,4%) e i laghi (4,5%). Per chi andrà all’estero, le grandi capitali europee assorbiranno il 69,5% della domanda, seguite delle località marine e crociere (13,8%).

La permanenza media per la Pasqua 2017 si attesterà sulle 3,4 notti (vs 3,5 notti del 2016), con una spesa media comprensiva di tutte le voci (trasporto, alloggio, cibo e divertimenti), pari a 337 euro (vs 332 euro del 2016).

In dettaglio, 310 euro di spesa media per chi resterà in Italia e 679 euro per chi sceglierà destinazioni estere

La struttura ricettiva preferita? Per il 32,5% la casa di parenti e amici, seguita da albergo (26,7%), casa di proprietà (14,6%), B&B (10,4%), agriturismo (4,4%), residence (3,4%) e appartamento in affitto (3%).

Ultime notizie

Babaiola, community di viaggiatori LGBT con oltre 19 mila viaggiatori iscritti, ha lanciato la propria campagna di crowdfunding con l'obiettivo di raccogliere 60mila euro.I fondi...

Wizz Air ha introdotto Fare Lock, un nuovo servizio che permetterà ai passeggeri di bloccare la tariffa prescelta per un volo specifico, pagando un costo fisso, indipendentemente...

Media Partnership