Fine di un idilio: Ryanair interrompe la partnership con uno dei tre principali Gds per le agenzie di viaggi: il 15 dicembre prossimo termina infatti l’accordo con Amadeus e a causa dell’impossibilità di raggiungere un nuovo accordo i voli Ryanair non saranno più distribuiti sulla loro piattaforma.

In una nota stampa il Cmo di Ryanair Kenny Jacobs ha dichiarato:  “Ringraziamo Amadeus per il supporto che ci ha dato nel corso di questa partnership. Il nostro contratto di distribuzione terminerà il 15 dicembre ma continueremo a collaborare in virtù dell’accordo che abbiamo sulla piattaforma Nativaire”

La partnership era iniziata nel 2014: Amadeus fu il primo gds a proporre sulla piattaforma i voli della low cost irlandese, seguito a stretto giro dagli altri. Ora i voli saranno distribuiti solo su Sabre e Travelport.

Ryanair ha invece ancora un accordo valido fino al 2025 con Navitaire di Amadeus e il suo sistema di assegnazioni posti New Skies.

Ultime notizie

Bar e ristoranti si confermano il volano della ripresa dei consumi delle famiglie italiane. Questa una delle principali evidenze emerse dall'ultimo Rapporto Ristorazione della Fipe...
Airbnb

Dura replica di Airbnb alla notizia che l’Aula del Pirellone ha approvato il 17 gennaio scorso la legge che introduce il Codice Identificativo di...

Media Partnership