Firenze acquisisce 4 congressi: genereranno un indotto di 2 milioni e mezzo...

Firenze acquisisce 4 congressi: genereranno un indotto di 2 milioni e mezzo di euro

di -
Congresso alla Fortezza da Basso di Firenze (firenze fiera)

Firenze è da sempre tra le città preferite da PCO e Associazioni per organizzare i loro eventi: e sono ben 4 i nuovi congressi che si terranno in città tra il 2018 e il 2020 acquisiti grazie al lavoro del Firenze Convention and Visitors Bureau e dei suoi soci.

Il primo in ordine cronologico di svolgimento è il Regional meeting dell’International Society for Cellular Therapy che si terrà nel 2018, vinto insieme a Firenze Fiera, che porterà in città 300 delegati. Il contatto con l’associazione era stato creato in occasione di IMEX Las Vegas nel 2013 ed è stato coltivato negli anni fino a portare all’acquisizione della seconda edizione del regional meeting.

Due sono invece gli eventi confermati per il 2019: l’International Congress on Controversies in Rheumatology Autoimmunity (CORA), che vedrà la partecipazione di circa 1000 delegati, e il Congresso nazionale dei LIONS che hanno scelto il Teatro Verdi di Firenze per ospitare 2000 persone. In questo caso FCVB ha dato il suo supporto per la selezione di alcuni fornitori e per facilitare i rapporti con gli operatori della città.

Convention al Teatro dell’Opera di Firenze

A settembre 2020, Firenze ospiterà infine il Congresso IEEE Radar Conference, organizzato dal PCO First Class di Livorno, per il quale FCVB ha dato un importante supporto nell’individuare la sede istituzionale per la cena di gala a titolo gratuito, elemento che ha sicuramente contribuito a portare alla vittoria contro Singapore, altra città candidata. La sede scelta per la conferenza, che prevede 600 partecipanti, è Firenze Fiera.

Tutti questi quattro congressi sono stati confermati nell’arco dell’ultimo mese e porteranno in città oltre 4000 partecipanti (tra il 2018 e il 2020) per un impatto complessivo stimato di oltre 2 milioni e mezzo di Euro tra pernottamenti e servizi relativi all’organizzazione che coinvolgeranno molti degli oltre 250 operatori del settore associati al Firenze Convention and Visitors Bureau (*stima calcolata da FCVB).

Nel primo semestre del 2017, FCVB può sicuramente confermare dati positivi in termini di acquisizione di congressi e di gestione di richieste MICE: 8 congressi acquisiti e circa 180 richieste gestite per meeting, convention ed eventi.

Questi risultati sono stati possibili anche grazie al piano incentivi dedicato ai congressi internazionali che prevede fino a 60.000,00 Euro di servizi a supporto delle candidature grazie alla collaborazione sinergica tra il Convention Bureau e alcuni dei suoi Soci come Firenze Fiera, Tecnoconference – TC Group e Gerist Ricevimenti. Entro la fine del 2017 verrà presentato anche un piano incentivi dedicato al corporate che contribuirà ad aumentare ulteriormente il numero di eventi confermati a Firenze.

Ultime notizie

Si avvicina l’edizione 2017 dell’Oktoberfest di Monaco di Baviera, uno degli eventi europei più amati dagli italiani, in programma dal 16 settembre al 3...

Il programma pilota più recente Delta Air Lines all’aeroporto internazionale Ronald Reagan di Washington permette ai passeggeri di collegarsi in video chat dall’aeroporto con uno specialista...

Media Partnership