Nonostante le vicende che negli ultimi mesi hanno rischiato di decretarne la chiusura in Italia, il business di Flixbus continua a crescere: quest’anno gli italiani che hanno raggiunto le località di vacanza con gli autobus verdi sono stati il 70% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un trend positivo valido anche nel resto dei Paesi europei in cui è presente FlixBus, dove in media l’incremento delle prenotazioni durante il periodo estivo si è attestato attorno al 30%: sempre in forte crescita, ma c’è forte soddisfazione per il risultato italiano di molto superiore alla media.

Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, ha così commentato il dato particolarmente in crescita per il nostro Paese: «In soli due anni di presenza in Italia, l’autobus si è definitivamente affermato come mezzo di trasporto alternativo a treno, aereo e soprattutto all’auto privata. Siamo orgogliosi di aver contribuito a questo cambiamento culturale, a vantaggio della flessibilità e libertà di scelta di chi viaggia».

Le mete preferite in Italia e all’estero

Sulla base delle prenotazioni effettuate durante il periodo estivo, quest’anno sono Venezia e Lecce le città italiane verso cui è stato registrato il maggiore incremento rispetto al resto dell’anno. Seguono nella top 5 delle mete preferite dell’estate 2017 Bari, Napoli e Roma.

Tra le destinazioni estere, invece, le più prenotate dagli italiani per il periodo estivo sono state Parigi e Francoforte, seguite da Monaco di Baviera, Nizza e Zagabria.

 

Ultime notizie

Staff Parextour da sin Gentile, Chiarappa, Zhodi

Parextour, tour operator italo-iraniano specializzato in viaggi culturali nel Medio Oriente e Asia, ha presentato una pubblicazione cartacea di 98 pagine che racchiude in un catalogo...

La volontà di sostenere e supportare il rilancio della destinazione Egitto da parte di Fiavet Nazionale - condivisa a inizio agosto al Cairo in...

Media Partnership