Franceschini, nel 2015 + 14% di incasso nei musei italiani

Franceschini, nel 2015 + 14% di incasso nei musei italiani

musei
Nel 2015 gli incassi dei musei italiani (nella foto la Galleria Borghese) sono aumentati del 14%, a fronte del + 6% nel numero di visitatori

Nel 2015 i musei italiani hanno segnato un incasso del 14% in più. Lo ha dichiarato Dario Franceschini, ministro della cultura e del turismo, come riporta una nota del Partito Democratico.

“Con 43 milioni di visite e incassi per 155 milioni di euro, il 2015 si conferma un ‘anno d’oro’ per i musei italiani – sottolinea Franceschini -. Per la storia del nostro Paese è il miglior risultato di sempre, un record assoluto. E non siamo in presenza di una tendenza internazionale, anzi siamo in controtendenza se si guarda ai dati usciti sulla stampa estera”.

E la crescita è significativa anche per quanto riguarda il numero di visite: +6%, pari a 2 milioni e mezzo di visitatori in più. Che in 2 anni fanno un aumento di 5 milioni di visite.

Un capitolo a sé, poi, è quello delle domeniche gratuite, ormai un vero e proprio appuntamento fisso per famiglie e turisti, ovvero i 5 milioni i visitatori che complessivamente, dalle sei edizioni del 2014 alle prime domeniche del 2015, hanno partecipato all’iniziativa.

Insomma, grazie anche alle nuove politiche di valorizzazione, “gli italiani sono tornati a vivere i propri musei – conclude Framceschini – Un riavvicinamento al patrimonio culturale che educa, arricchisce e rende consapevoli i cittadini della magnifica storia dei propri territori”.

Ultime notizie

L'autunno è arrivato e con i primi freddi è giunta anche l'annunciata chiusura dell'acquisizione di Blue Panorama da parte di Uvet, una novità che...

Per ogni ospite sorridente, c’è sempre un professionista dietro le quinte che ha reso il suo soggiorno indimenticabile magari adoperandosi per fare qualcosa che andava...

Media Partnership