Giappone, dall’Italia una crescita superiore al 15%. E-learning al via da marzo

Giappone, dall’Italia una crescita superiore al 15%. E-learning al via da marzo

Giappone, una veduta di Tokyo
Tokyo

Sono più che positivi i dati del turismo in Giappone. Se in generale i visitatori internazionali in arrivo nel Sol Levante sono sempre di più (oltre 24 milioni nel 2016), il tasso di crescita dall’Italia è particolarmente lusighiero, con un tasso di incremento del + 15,6% rispetto al 2015, per un totale di 119.300 visitatori.

A sostegno di questo trend favorevole, l’Ente Nazionale del Turismo Giapponese Jinto ha deciso di investire ulteriormente sulla formazione, dopo i tanti seminari, webinar e roadshow organizzati nei mesi passati. Il prossimo passo sarà quindi il programma di e-learning dedicato agli operatori e fruibile da Pc, smartphone e tablet. La proposta formativa è stata modulata alla luce delle ultime tendenze di viaggio, con grande attenzione agli aspetti gastronomici, al lifestyle e alla visita delle città. Oltre al classico itinerario della Golden Route (Tokyo, Kyoto, Osaka e Hiroshima), il programma di formazione online affronta il Giappone da nord a sud, con particolare attenzione alle migliori stagioni per visitarlo, ai trasporti locali (incluso il famoso shinkansen, il treno veloce), ai pass (Japan Rail Pass tra tutti) e alla sistemazione, da quella tradizionale alle più originali.

Ultime notizie

Staff Parextour da sin Gentile, Chiarappa, Zhodi

Parextour, tour operator italo-iraniano specializzato in viaggi culturali nel Medio Oriente e Asia, ha presentato una pubblicazione cartacea di 98 pagine che racchiude in un catalogo...

La volontà di sostenere e supportare il rilancio della destinazione Egitto da parte di Fiavet Nazionale - condivisa a inizio agosto al Cairo in...

Media Partnership