Golden Gate San Francisco

E’ iniziata lo scorso giovedì 13 aprile e si concluderà nel 2021 la costruzione della rete anti-suicidio attorno a uno dei simboli di San Francisco, il Golden Gate Bridge, ponte sospeso che sovrasta l’omonimo stretto che separa l’Oceano Pacifico dalla Baia di San Francisco.

A 80 anni dalla sua costruzione (è stato ultimato nel 1937), infatti, sono oltre 1700 le persone che hanno deciso di togliersi la vita gettandosi dalla sua sommità mentre altre 200 sono state salvate. Per questo motivo si è deciso di correre ai ripari ed è stata autorizzata la costruzione, come deterrente, della rete, i cui costi, inizialmente quantificati in 75 milioni di dollari, sono lievitati fino alla cifra di 200 milioni, come riporta il Time.

La rete sarà alta 6 metri e costeggerà entrambi i lati del ponte, lungo circa 2600 metri: sarà in cavi d’acciaio e dovrà garantire la sicurezza della struttura senza rovinarne la vista imponente.

Ultime notizie

Nonostante le vicende che negli ultimi mesi hanno rischiato di decretarne la chiusura in Italia, il business di Flixbus continua a crescere: quest'anno gli...
Ryanair

Ryanair ha annunciato l’ampliamento dei voli in coincidenza dall’aeroporto di Milano Bergamo, il servizio lanciato il 3 luglio scorso. 25 rotte in piú tra cui...

Media Partnership