E’ iniziata l’11 ottobre con l’Hospitality Day al Palacongressi di Rimini e continua con il trittico di Rimini Fiera (TTG Incontri, Sia guest e Sun) la settimana del turismo b2b nella città della riviera romagnola.

Un appuntamento immancabile che ogni anno si arricchisce di nuovi elementi che spostano il focus dalla filiera del turismo tradizionale, quello che va dai tour operator alle agenzie di viaggio, per abbracciare nuovi attori di questo mondo: dagli alberghi, che con la direttiva europea possono diventare operatori del turismo a tutti gli effetti, ai protagonisti del turismo online fino alle startup del settore e ai travel blogger che hanno i loro spazi e momento di incontro all’interno del format di TTG Next, l’area di TTG 2017 dedicata all’innovazione e alla tecnologia.

Con eventi che puntano sempre più sulla formazione oltre che sull’incontro tra domanda e offerta: ne è un esempio lampante l’Hospitality Day che quest’anno ha arricchito il suo format con oltre 130 seminari in 17 sale nel giro di 24 ore. Un programma ricchissimo e per giunta gratuito che ha attirato moltissimi operatori con sale strapiene e soddisfazione generale da parte dei presenti.

E che ora prosegue con le tre fiere riminesi che ne prendono il testimone fino a sabato per tre giorni di appuntamenti business dentro e fuori i padiglioni.

La Fiera di Rimini si attende nelle tre giornate, ricche di oltre 150 eventi,  circa 70.000 presenze di operatori professionali, con 1.000 buyer da 85 Paesi. Un pubblico che incontrerà la proposta di 2.480 espositori, con 130 destinazioni italiane e del Mediterraneo e le loro proposte turistiche, le forniture e le tecnologie alberghiere, le strutture e l’arredo di spazi esterni.

Numeri che evidenziano come ormai si sia andati oltre il pubblico tradizionale delle agenzie di viaggio: in Italia sono circa 8500 con una media di 2 o 3 addetti: anche se fossero tutte a Rimini non arriverebbero neanche alla metà dei visitatori dei saloni.

“I numeri molto positivi del 2017 – commenta il Presidente IEG Lorenzo Cagnoni, la società organizzatrice nata dalla fusione di Fiera Vicenza e Rimini Fiera – incoraggiano dinamismo e innovazione. La nostra proposta fieristica accompagna l’industria turistica made in Italy offrendo un’opportunità di business e di conoscenza degli scenari e delle tendenze. Siamo pronti all’organizzazione di manifestazioni in Cina nel 2018, nel segno dell’internazionalizzazione della fiera e della valorizzazione di una filiera di straordinaria qualità. Ed è sempre più marcata l’integrazione di TTG Incontri con SIA GUEST e SUN: il programma di incontri con oltre 150 tra eventi, convegni, seminari, i percorsi espositivi, la vivacità delle startup e la condivisione delle tecnologie più innovative consentono la migliore connessione con la qualità dell’industria turistica made in Italy”.

Ultime notizie

Staff Parextour da sin Gentile, Chiarappa, Zhodi

Parextour, tour operator italo-iraniano specializzato in viaggi culturali nel Medio Oriente e Asia, ha presentato una pubblicazione cartacea di 98 pagine che racchiude in un catalogo...

La volontà di sostenere e supportare il rilancio della destinazione Egitto da parte di Fiavet Nazionale - condivisa a inizio agosto al Cairo in...

Media Partnership