In hotel senza ostacoli: con l’app di Conichi check-in e check-out via...

In hotel senza ostacoli: con l’app di Conichi check-in e check-out via smartphone

di -

E’ stata presentata all’hotel Tocq di Milano Conichi, la startup che permette di digitalizzare sul proprio smartphone le operazioni di check-in, accesso alla camera, acquisto di servizi e checkout dell’albergo.

L’app per iOS e Android sviluppata da Conichi, il cui nome deriva dal saluto di benvenuto giapponese Konnichiwa, permette agli ospiti di effettuare tutte queste operazioni senza ostacoli utilizzando la tecnologia bluetooth.

Compilando una sola volta un form digitale si può effettuare un Express check-in all’arrivo in uno “Smarthotel”, come vengono chiamati gli alberghi che hanno aderito all’iniziativa. E’ possibile inoltre ordinare servizi ancillary e pagare direttamente con la carta di credito memorizzata nello smartphone.

Nell’app, pensata soprattutto per il business travel, si possono memorizzare anche la scelta della camera o dettagli relativi ad allergie a determinati cibi.  Appena l’ospite entra nella lobby, le sue informazioni personali vengono comunicate in reception dall’app Conichi, evitando al cliente code per fare il check-in.

Nella startup, che ha sede ha Berlino, ha investito una cifra a sette zeri niente meno che HRS, che ha già integrato la stessa tecnologia nella propria app, già installata su oltre 20 milioni di device, con la denominazione, anche in questo caso, di “Smarthotel”.

Tra le funzioni di conichi c’è anche la fatturazione digitale per ridurre i costi organizzativi di un viaggio. Dopo il lancio all’Hotel Tocq il servizio di conichi sarà a disposizione negli hotel delle destinazioni maggiormente richieste.

“L’industria dell’hotellerie è ancora molto lontana dal suo potenziale per quanto riguarda l’innovazione digitale” ha commentato Max Waldmann, founder di Conichi. “Con Conichi supportiamo gli hotel in questa fase di transizione con l’aiuto di una tecnologia che si può facilmente integrare anche in sistemi già operativi”.

“La tecnologia mobile è una tendenza che determinerà il futuro dell’industria dei viaggi. Già oggi il 40 percento delle ricerche sul nostro portale proviene da smartphone e tablet” ha commentato Tobias Ragge, CEO di HRS. “Ecco perché continuiamo a sviluppare le nostre app aggiungendo servizi come quello di Conichi per dare ai nostri ospiti esperienze sempre nuove. D’altro canto aiutiamo i singoli hotel a stare al passo con le grandi catene in termini di digitalizzazione dei servizi.

Ultime notizie

L'attrazione Shaman, la montagna russa in realtà virtuale pubblicizzata come novità 2017 di Gardaland, è finalmente disponibile, a quasi 5 mesi dal suo primo annuncio....

L’Ente Nazionale Tunisino per il Turismo (Office National du Tourisme Tunisien) ha indetto una gara per incaricare un'agenzia di comunicazione della progettazione e dell’esecuzione delle...

Media Partnership