Il Convention Bureau Roma e Lazio al via entro giugno

Il Convention Bureau Roma e Lazio al via entro giugno

di -
Roma
Roma

Al via entro il mese di giugno il Convention Bureau Roma e Lazio, uno strumento decisivo per il rilancio competitivo della città di Roma e della Regione. Organizzato e sostenunto da Confesercenti, Federalberghi – Confcommercio Roma, Federcongressi&eventi e Unindustria il Convention Bureau Roma e Lazio vuole essere il punto di riferimento nella promozione delle strutture e dei servizi del territorio, supportando tutti gli operatori della Meeting Industry nell’acquisizione e la realizzazione dei grandi eventi che Roma ambisce a ospitare.

Il turismo congressuale rappresenta infatti una delle componenti a maggior valore aggiunto nella filiera turistica, poiché favorisce la destagionalizzazione, valorizza le aree urbane spesso fuori dai circuiti turistici tradizionali riqualificandole e contribuisce alla valorizzazione dell’immagine del territorio.

Inoltre, la spesa media giornaliera per congressista è di 652 dollari (ICCA 2016) e la permanenza media è di 3,67 giorni.

Negli ultimi anni però Roma ha perso competitività nella classifica mondiale del turismo congressuale, scivolando al 20° posto. Uno dei primi obiettivi che le quattro associazioni si pongono è quindi quello di portare Roma nelle prime 10 posizioni e competere con le altre capitali europee, come Parigi, Londra e Madrid.

Il progetto Convention Bureau Roma e Lazio nasce, e si svilupperà, con fondi privati, ed è stato condiviso fin dal primo momento con Roma Capitale e Regione Lazio.

Ultime notizie

L'attrazione Shaman, la montagna russa in realtà virtuale pubblicizzata come novità 2017 di Gardaland, è finalmente disponibile, a quasi 5 mesi dal suo primo annuncio....

L’Ente Nazionale Tunisino per il Turismo (Office National du Tourisme Tunisien) ha indetto una gara per incaricare un'agenzia di comunicazione della progettazione e dell’esecuzione delle...

Media Partnership