Gli italiani sono famosi per la loro passione verso lo sport e le discipline invernali non fanno eccezione. A breve prenderà il via la manifestazione per eccellenza che celebra lo sport sulla neve – le olimpiadi invernali che si terranno a Pyeongchang a partire dal 9 febbraio – e sembra che molti italiani potrebbero essere prossimi a raggiungere il Paese, sia che si tratti di tifare per i connazionali o semplicemente scoprire una nuova meta in questa speciale occasione ricca di appuntamenti. Il motore di ricerca viaggi momondo ha analizzato oltre 400 milioni di ricerche* effettuate sul proprio sito, per valutare l’interesse degli italiani nei confronti della Corea del Sud e offrire ai viaggiatori alcuni utili suggerimenti per vivere al meglio la loro esperienza di viaggio.

I dati di momondo indicano chiaramente un’impennata di interesse per viaggi verso la destinazione che ospiterà le olimpiadi invernali 2018 con un aumento di ricerche voli in partenza dall’Italia nel mese di febbraio superiori al 31% rispetto allo stesso periodo del 2017. Nonostante la forte domanda, le offerte last minute sono ancora disponibili per i viaggiatori italiani che desiderano seguire i connazionali in trasferta con una spesa contenuta. I voli andata e ritorno dall’Italia alla Corea del Sud sono disponibili a un prezzo medio di 507 € durante i giorni delle olimpiadi*: non è quindi troppo tardi per partire e tifare la propria squadra che compete per una medaglia.

Clizia L’Abbate, Head of Markets di momondo.it, commenta: “Le olimpiadi sono un simbolo mondiale di pace e di legami positivi tra le nazioni, è davvero stimolante vedere questo oltre il contesto del viaggio. Crediamo che viaggiare sia uno dei modi migliori per creare un mondo più tollerante e aperto ed eventi come questo offrono ai viaggiatori un’occasione perfetta per pianificare una nuova partenza. Siamo davvero entusiasti di vedere tanti italiani approfittare dei giochi per andare alla scoperta di una nuova destinazione.”

Per aiutare gli italiani a vivere al meglio l’avventura sudcoreana, momondo ha stilato alcuni utili suggerimenti per esplorare il Paese.

Assaporare il cibo del tempio

Anche chi non è vegetariano o vegano dovrebbe provare il cibo del tempio in Corea. L’offerta gastronomica proposta da molti templi buddisti prevede piatti tradizionalmente minimal, preparati senza carne o prodotti chimici e anche le verdure dai sapori più forti come cipolle e aglio sono escluse per favorire la pratica spirituale. Ma nonostante questo, si tratta di pietanze saporite e deliziose.

Parco Nazionale di Seoraksan, per gli amanti dell’escursionismo

Designato dall’Unesco come Riserva della Biosfera, il Parco nazionale di Seoraksanè uno dei parchi più affascinanti dell’intera penisola coreana, a solo un’ora e mezza di auto da Pyeongchang. Gli appassionati delle escursioni troveranno unico il Monte Seorak o Seoraksan innevato a febbraio: da lì si può godere di una vista mozzafiato della catena montuosa, e – se si è fortunati – si può anche ammirare l’alba dalla costa orientale.

Dongdaemun Design Plaza: tradizione e modernità

Per chi fosse curioso di gettare un occhio sulle città del futuro, è d’obbligo una visita al centro culturale ed espositivo dedicato al design Dongdaemun Design Plaza, detto anche DDP, a Seoul. Progettato dalla compianta Zaha Hadid – architetto e designer irachena – gli esterni sono ricoperti da 45.000 pannelli in alluminio, ognuno con una forma unica, che brillano di luci a LED durante la notte. Alcune delle più importanti mostre ed eventi, come la settimana della moda di Seoul, si tengono spesso qui. Appena fuori dall’edificio, invece, si può fare un viaggio indietro nel tempo immergendosi nel parco storico e culturale di Dongdaemun, dove le rovine della fortezza medievale di Seoul e la cateratta Yigansumun offrono uno stupefacente contrasto con l’edificio futuristico.

Ultime notizie

Vueling organizza un Open Day per la selezione di nuovo personale in Italia: la compagnia low cost spagnola terrà le selezioni il 28 febbraio...

Chissà se il merito è dell'attesa per le Olimpiadi Invernali: i dati del Gruppo Expedia rivelano una crescita a doppia cifra della domanda nelle località sciistiche italiane...

Media Partnership