Venerdì 19 gennaio 2018 i lavori dell’Anno del Turismo Europa-Cina 2018 sono iniziati ufficialmente a Venezia con i rappresentanti del Governo Cinese e dalla Commissione Europea.

Con lo scopo di favorire gli scambi e la collaborazione tra l’Italia e la Cina in ambito turistico, per sviluppare il turismo sostenibile e le destinazioni globali e tenuto conto del 13° Piano Quinquennale Cinese (2016-2020) e del Piano Strategico per il Turismo Italiano (2017-2022), il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e l’Amministrazione Nazionale del Turismo della Repubblica Popolare Cinese (CNTA) hanno individuato una serie di linee di cooperazione che sono state formalizzate in un apposito protocollo, firmato dal Sottosegretario Dorina Bianchi e da Jiang Du, Vice-Chairman China National Tourism Administration.

Questo protocollo nasce sulla base del consenso raggiunto per l’approfondimento della cooperazione nel settore turistico durante l’incontro del 19 luglio 2016 tra Dario Franceschini ed Jinzao Li, Presidente dell’Amministrazione Nazionale del Turismo Cinese.

Le linee individuate vertono principalmente su cinque punti:

  • valorizzazione nei rispettivi Paesi delle destinazioni turistiche alternative ai tradizionali circuiti, in ottica di promozione del turismo sostenibile, con particolare attenzione ai Borghi e ai siti UNESCO;
  • favorire lo sviluppo di strategie comuni per la promozione turistica e culturale, secondo le linee individuate dal Forum culturale Italia-Cina;
  • incoraggiare lo sviluppo di iniziative congiunte per valorizzare la regione occidentale della Via della Seta Marittima, con Venezia al centro;
  • favorire lo scambio reciproco dei dati sui flussi turistici;
  • promuovere il miglioramento degli standard di accoglienza specifici volti a facilitare la visita in Cina dei turisti italiani e in Italia da parte dei turisti cinesi.

 

Webitmag è dal 2014 il quotidiano di informazione online per i professionisti del turismo edito da Fiera Milano Media. Focalizzato sull'evoluzione digitale del turismo trade oggi è diventato un punto di riferimento per chi cerca notizie indipendenti e approfondite sul turismo b2b. La sua mission è quella di spiegare in maniera semplice ma competente il cambiamento che sta vivendo l'industria del travel e aiutare gli addetti ai lavori a sfruttare al meglio le opportunità derivanti dalle nuove tecnologie. Una linea editoriale che oggi è premiata da una media di oltre 60mila lettori unici mensili certificati (102.000 ad aprile 2018).

Ultime notizie

Questa rubrica raccoglie ogni settimana i migliori 10 articoli sul turismo pubblicati da altre testate e che meritano di essere lettiFactorYmpresa, i 10 progetti...
Futura Vacanze

È un andamento più che positivo quello che si riscontra sino ad ora per l’estate 2018 di Futura Vacanze. E proprio per continuare a offrire...

Media Partnership