Sicilia, da Invitalia e Aeroviaggi 25,6 milioni di euro per l’ex villaggio...

Sicilia, da Invitalia e Aeroviaggi 25,6 milioni di euro per l’ex villaggio Valtur di Pollina

pollina
Il mare davanti all'ex villaggio Valtur di Pollina, in Sicilia

Invitalia ha firmato un contratto di sviluppo con il t.o Aeroviaggi per la riqualificazione e il rilancio dell’ex villaggio Valtur di Pollina, in Sicilia.

L’accordo è stato siglato da Domenico Arcuri, amministratore delegato dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, e da Antonio Mangia, presidente del consiglio di amministrazione di Aeroviaggi.

L’investimento complessivo è di 25,6 milioni di euro, di cui 14,2 concessi dall’agenzia di proprietà del Ministero dell’Economia, di cui 5,5 a fondo perduto e 8,7 come finanziamento agevolato.

Chiusa da anni, la struttura che sorge nei pressi della bellissima Cefalù riaprirà con il nome di Pollina Resort, di categoria 4 stelle, e una volta a regime darà lavoro a 66 persone.

“Questo accordo – afferma Domenico Arcuri – conferma la nostra attenzione per un settore strategico come il turismo, che consideriamo una risorsa fondamentale per il Paese e in particolare per il Sud. La riapertura del villaggio di Pollina avviene nella convinzione che investire sulla bellezza genera crescita e occupazione”.

“Grazie al finanziamento di Invitalia – dichiara Antonio Mangia – il complesso alberghiero Pollina Resort aprirà il prossimo 9 giugno. L’annuncio della riapertura ha suscitato grande consenso sui mercati italiano ed estero e prevediamo il totale riempimento delle 340 camere per tutta la stagione 2017”.

Ultime notizie

Nuovo hotel per Best Western Italia in Trentino.: fa il suo ingresso nel gruppo, Best Western Hotel Adige, struttura 4 stelle con 63 camere dislocate su 3 piani.«Entrare nel network Best Western è...

TrekkSoft, fornitore di servizi software per tour operator e destinazioni, ha inaugurato la sua prima sede italiana a Milano in Via Barnaba Oriani 1.L’obiettivo principale è consolidare l’attenzione...

Media Partnership