Italiani, popolo di tifosi: uno su due viaggia per seguire un evento...

Italiani, popolo di tifosi: uno su due viaggia per seguire un evento sportivo

italiani tifosi
Il 49% degli italiani ha fatto almeno un viaggio per assistere a un evento sportivo al di fuori della propria regione. E il 48% di chi che non l’ha ancora fatto dichiara di voler vivere l’esperienza in futuro

Gli italiani sono un popolo di tifosi e un viaggiatore su due si muove per seguire un evento sportivo. La ricerca condotta dal Monitor Allianz Global Assistance in collaborazione con Nextplora sui tifosi viaggiatori fa emergere che la metà degli italiani (il 49% per l’esattezza) ha avuto modo di intraprendere almeno un viaggio per assistere a un evento sportivo al di fuori della propria regione. E il 48% di chi che non l’ha ancora fatto dichiara di volerlo fare in futuro.

Tra chi ha già intrapreso delle trasferte, si evidenzia una predominanza di uomini rispetto alle donne (60% e 40%). Il 49% di coloro che dichiarano di viaggiare per amore dello sport effettua in media una trasferta all’anno, il 41% ne organizza due o tre e il 10% viaggia più di quattro volte nell’arco di dodici mesi.

La passione e l’abitudine a organizzare viaggi per seguire i propri idoli sportivi cambia molto poi a seconda delle zone d’Italia. Tra le province prese in esame i più abituati a muoversi risultano i padovani, di cui il 61% dichiara di aver affrontato una trasferta sportiva. In 2a posizione Firenze, con il 59%, e al 3° posto Napoli (49%). A seguire i romani (46%), i milanesi (45%), e le città di Bari e Bologna (40%). Chi invece dimostra di non avere grande propensione agli spostamenti sono i palermitani (39%).

Lo sport più seguito dai tifosi viaggiatori è il calcio, con il 46% degli italiani che dichiara di avere organizzato, o organizzerebbe, un viaggio per assistere da vicino alle gesta dei campioni del pallone. A seguire, i grandi eventi sportivi come Olimpiadi o Mondiali, per i quali si è già spostato, o si sposterebbe, un italiano su quattro (26%). L’ultimo gradino del podio è occupato dall’automobilismo (12%), mentre in 4a posizione, a pari merito, si trovano motociclismo e tennis (8%).

Come ogni viaggio importante, inoltre, anche le manifestazioni sportive vengono seguite in sicurezza. Il 58% degli intervistati sottoscriverebbe infatti un’assicurazione, in particolare, il 22% tramite un’agenzia di viaggi, il 29% tramite un canale online e il 7% con un’agenzia assicurativa.

Ultime notizie

Four Seasons Hotels and Resorts, in collaborazione con Finchatton Ltd, società internazionale di progettazione e sviluppo di residenze di alto livello, si appresta a...

HRS, global hotel solutions provider leader per i viaggi d’affari, ha annunciato la nomina di Mariaanna Peroncelli quale nuovo Head of MICE Italy and Spain .Dopo una laurea...

Media Partnership