Dopo una maratona fiume durata due giorni il cda di Italo-NTV ha deciso di accettare l’offerta del fondo americano Global Infrastructure Partner (Gip) per una cifra complessiva di 1980 milioni di euro per il 100% del capitale sociale.

La nuova offerta del fondo, rilanciata nella giornata di ieri e accettata in tarda serata, è condizionata al closing entro l’11 febbraio e al via libera dell’Antitrust.

Tra le nuove clausole è previsto che gli attuali azionisti di Italo incassino il dividendo di 30 milioni deliberato dall’assemblea della società e che la stessa sostenga spese relative all’interrotto processo di quotazione fino ad un massimo di 10 milioni. Il fondo inoltre si accollerà i circa 400 milioni di debiti della società.

Un epilogo a cui il governo era contrario: i ministri Calenda e Padoan in una nota congiunta avevano auspicato che la corsa di Italo sfociasse con la quotazione in Borsa e non con la svendita all’estero degli asset.

Così non è stato e oggi è prevista una nuova riunione del Cda di Italo che procederà al ritiro della domanda ammissione a quotazione delle azioni della società depositata presso Borsa Italiana.

Gip è il fondo infrastrutturale più grande al mondo e gestisce circa 40 miliardi di dollari per i propri investitori. Tra gli asset gestiti ci sono l’aeroporto londinese di Gatwick e la Terminal Investment Limited vale a dire la divisione di Msc per la gestione globale dei porti di cui possiede il 49% in joint venture con la famiglia Aponte, azionista di controllo di Msc.

Domenico è giornalista e consulente in web marketing nei settori del turismo, dell'enogastronomia e dell'organizzazione di eventi. Iscritto all'Odg dal 2001, è editor di Webitmag - web in travel magazine da aprile 2015 e direttore editoriale di Qualitytravel.it da settembre 2017 Laureato in economia aziendale in Bocconi, in passato è stato digital project manager di progetti editoriali b2b di successo e di alcune delle più importanti manifestazioni in Italia su turismo e meeting industry

Ultime notizie

Costa Crociere conferma la propria politica commerciale per spingere sempre più la prenotazione anticipata sulle vendite per l’autunno-inverno 2018 con la nuova promozione “Raddoppia...

TAP Air Portugal ha ricevuto il suo primo Airbus A320neo, una consegna che rientra nell’obiettivo di ampia modernizzazione della flotta al proprio servizio.L’arrivo a...

Media Partnership