Italo e Alstom hanno svelato il primo dei 12 nuovi Pendolino “Italo EVO”, a soli dieci mesi di distanza dalla presentazione della prima carrozza a Savigliano (CN). Il treno in tutta la sua bellezza, rosso rubino e completo di interni, è stato esposto sui binari di Expo Ferroviaria 2017 e inaugurato alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, di Luca Cordero di Montezemolo, neo presidente NTV, di Flavio Cattaneo, Amministratore Delegato NTV e di Michele Viale, Amministratore Delegato di Alstom Italia.

I primi 4 treni entreranno in servizio a dicembre 2017. I nuovi treni consentiranno a NTV di implementare i servizi quotidiani e di aumentare le frequenze sulle tratte attuali del proprio network: sulla Roma – Milano infatti i collegamenti passeranno da 40 a 50, con aumento dei no stop che passeranno da 15 a 20, un treno ogni mezz’ora, mentre raddoppieranno addirittura i servizi quotidiani da/per Venezia, salendo dagli attuali 8 a 16. Con l’arrivo degli altri 8 treni nel 2018,verranno aggiunte nuove tratte, come la Torino Venezia e ulteriori frequenze.

Italo Evo può viaggiare alla velocità di 250 km/h, è lungo 187 metri, composto da 7 carrozze e ospiterà 480 passeggeri nei tre ambienti Club, Prima e Smart. . Predominante, sarà il colore rosso rubino, come per la livrea esterna. Per la Club Executive stesso allestimento ma cambiano i colori delle sedute, rosso rubino con finiture blu, e sempre più confort e esclusività per i passeggeri, coccolati da sedute che avvolgono come una culla. Grande novità di questo ambiente il bancone self service, ispirato al modello aeronautico.  Le sedute di Smart invece, sempre in pelle, sono grigie con particolari rossi sui poggiatesta. Per ogni seduta una porta USB, per garantire ai viaggiatori la possibilità di connettere i propri device al portale di bordo e caricarli durante il tragitto.

L’esterno del nuovo Italo EVO è contraddistinto, come per gli interni, dal colore rosso rubino con il classico leprotto dorato sulla fiancata. Il muso è avveniristico, concepito per garantire, oltre ad un bellissimo effetto scenico, un’elevata protezione al conducente in caso di impatto e migliori prestazioni aerodinamiche.

Evoluzione della famiglia Pendolino, il treno è compatibile con le recentissime Specifiche Tecniche di Interoperabilità (TSI) 2014, condizioni e norme comuni stabilite dall’Unione Europea. Il treno è progettato e prodotto nei siti Alstom di Savigliano (CN), Sesto San Giovanni (MI), Bologna e Nola (NA), quest’ultima si occuperà per trent’anni della manutenzione come già fa per i treni AGV Italo.

“Vedere oggi questi nuovi treni e pensare che solo 5 anni fa Italo era una “pazza idea” è motivo di grande orgoglio per tutti noi e di soddisfazione per i viaggiatori. Ma anche i lavoratori di NTV e di Alstom possono essere orgogliosi di quello che hanno realizzato: un treno nuovo, supertecnologico e sostenibile che farà crescere del 50% la nostra flotta, il network e le frequenze . L’azienda è pronta ad affrontare nuove sfide e coglierà tutte le opportunità che ci si presenteranno, in Italia ma anche all’estero” afferma Luca Cordero di Montezemolo, Presidente NTV. “Ricordo bene il dicembre del 2006, quando insieme ad alcuni amici abbiamo deciso di intraprendere questo percorso, guardo indietro a quanto è stato fatto ma con entusiasmo guardo al futuro di grande sviluppo che abbiamo davanti .”

Ultime notizie

VOI Grand Hotel Atlantis Bay

Per il terzo anno consecutivo, la catena italiana VOIhotels si aggiudica il premio Italy's Leading Lifestyle Hotel ai World Travel Awards 2017: in quest’ultima...

Dal 1° dicembre 2017 Mariolina Longoni si occuperà della gestione e delle media relation trade per Costa Crociere, sotto la direzione Sales & Marketing Italia della...

Media Partnership