Secondo L’International Travel Survey di Momondo, quasi la metà degli italiani – quando prenota una vacanza – si preoccupa di risparmiare sul prezzo di volo (47%) e alloggio (49%), senza tener conto delle spese extra una volta giunti a destinazione, fattore determinante per calcolare il budget necessario per il viaggio e scegliere la destinazione a prova di salvadanaio.

Il 68% degli italiani infatti, ammette di riuscire a fare solo una stima approssimativa del budget del viaggio e molto spesso la causa è la scarsa conoscenza della destinazione e del costo della vita nella meta scelta.

Momondo ha così analizzato le mete più cercate dagli Italiani da gennaio 2017 a oggi svelando quali sono quelle più convenienti rispetto all’Italia e quelle invece più care.

Ecco la classifica:

  • Cuba: 70% più conveniente
  • Thailandia: 45% più conveniente
  • Portogallo: 40% più conveniente
  • Repubblica Dominicana: 38% più conveniente
  • Spagna: 27% più conveniente
  • Repubblica Ceca: 12% più conveniente
  • USA: 3% più conveniente
  • Francia: 2% più conveniente
  • UK: 7% meno conveniente
  • Olanda: 13% meno conveniente

La classifica è determinata da una media dei prezzi analizzati relativi al costo di beni in loco come ristoranti, mezzi pubblici, taxi e beni di necessità come acqua, latte o pane.

Le spese extra sono quindi un fattore da non sottovalutare al momento della partenza, insieme anche al costo dell’hotel. Non dimentichiamo infatti che il prezzo delle strutture alberghiere varia di paese in paese ed è bilanciato al costo della vita. L’alloggio è quindi un altro fattore fondamentale che ci può consentire in alcuni luoghi un soggiorno più lungo con lo stesso budget a disposizione!

Dalla ricerca emergono anche alcune curiosità come la comparazione del costo di alcuni beni nei paesi più cercati dagli italiani nel 2017, comparati con l’Italia:

Prezzo di una bottiglia di acqua da 1,5 L al supermercato:

Prezzo medio di un ristorante con menù da tre portate per due persone:

Prezzo di una birra locale:

Webitmag è dal 2014 il quotidiano di informazione online per i professionisti del turismo edito da Fiera Milano Media. Focalizzato sull'evoluzione digitale del turismo trade oggi è diventato un punto di riferimento per chi cerca notizie indipendenti e approfondite sul turismo b2b. La sua mission è quella di spiegare in maniera semplice ma competente il cambiamento che sta vivendo l'industria del travel e aiutare gli addetti ai lavori a sfruttare al meglio le opportunità derivanti dalle nuove tecnologie. Una linea editoriale che oggi è premiata da una media di oltre 60mila lettori unici mensili certificati (102.000 ad aprile 2018).

Ultime notizie

Questa rubrica raccoglie ogni settimana i migliori 10 articoli sul turismo pubblicati da altre testate e che meritano di essere lettiFactorYmpresa, i 10 progetti...
Futura Vacanze

È un andamento più che positivo quello che si riscontra sino ad ora per l’estate 2018 di Futura Vacanze. E proprio per continuare a offrire...

Media Partnership