Dove andare avendo a disposizione solo 24 ore da passare nella meta scelta?

Booking.com ha condotto una ricerca su oltre 18.000 persone provenienti da 25 paesi diversi, e ha individuato le 10 mete migliori per vivere una giornata indimenticabile. La classifica vede Parigi al primo posto, seguita da Sydney e New York: una menzione particolare per l’Australia, con ben 3 destinazioni classificate (Sydney, Melbourne e Gold Coast), forse un po’ complicate da raggiungere per l’Italia per un city break, ma che sicuramente valgono la pena per un itinerario più esteso

Andiamo con la classifica:

1 – Parigi, Francia

Quasi un terzo (28%) degli intervistati dichiara che le prime 24 ore di una fuga romantica a Parigi regalano emozioni davvero uniche.

Tra gli altri temi per cui i viaggiatori consigliano questa città su Booking.com spicca il cibo: circa 1 persona su 3 (31%) dichiara infatti di voler visitare Parigi perché va pazza per la cucina locale, mentre circa 1 su 5 (17%) vorrebbe visitarla dopo averla vista nei post sui social media. Se decidi di andare a Parigi, non dimenticare di fare una foto davanti ai monumenti più famosi, come la Torre Eiffel, il Louvre o il Musée d’Orsay. Nel 2016 i viaggiatori che hanno visitato la città sono stati principalmente inglesi, tedeschi e italiani.

Parigi
Parigi

2 – Sydney, Australia

ìQuasi 1 viaggiatore su 3 (29%) pensa che un viaggio breve in città sia il modo più emozionante di trascorrere le prime 24 ore a Sidney per le ottime possibilità di esplorare la città e i dintorni.

4 viaggiatori su 10 (40%) vorrebbero visitare questa meta per il suo paesaggio: tappe obbligate sono un tour al Royal National Park, un tuffo nella famosa piscina Bondi Icebergs e un picnic nei fantastici giardini botanici. Su Booking.com, migliaia di viaggiatori consigliano Sidney principalmente per cibo, ristoranti e giri turistici. Il record di presenze per il 2016 in questa destinazione va ai viaggiatori da Cina, Gran Bretagna e Nuova Zelanda.

Sidney

3 – New York City, Stati Uniti

Al terzo posto della classifica delle città migliori dove trascorrere 24 ore, offre davvero l’imbarazzo della scelta in quanto a cosa fare e vedere. Più di 1 viaggiatore su 5 (22%) dice di volerla visitare per la facilità di movimento in città. Su Booking.com i viaggiatori consigliano New York principalmente per ristoranti, shopping e giri turistici. Il record di presenze per il 2016 in questa destinazione va ai viaggiatori da Gran Bretagna, Francia e Italia. 1 viaggiatore su 5 vorrebbe visitare NYC perché pensa che 24 ore bastino per avere già una buona impressione della città, e un ulteriore 20% dichiara di adorare la cucina locale, quindi non tornare a casa senza aver provato un hot dog da uno dei chioschi per strada, o una fetta di “one dollar pizza” (se ti va di osare).

New York
New York

4 – Tokyo, Giappone

Tokyo è conosciuta per il mix di esperienze che offre, dalle atmosfere ultramoderne e i grattacieli illuminati da luci al neon ai tradizionali templi e siti sacri. I viaggiatori di tutto il mondo hanno premiato Tokyo come quarta classificata nella lista delle mete migliori per passare 24 ore, e su Booking.com l’hanno consigliata principalmente per cibo, ottimi mezzi pubblici e gente simpatica.
Circa 4 viaggiatori su 10 (39%) visiterebbero il Giappone per la cucina locale. Il record di presenze per il 2016 va ai viaggiatori da Cina, Taiwan e Corea. Più della metà dei visitatori (55%) dice di amare Tokyo per la grandissima offerta di cose da fare e vedere: dagli Adachi Fireworks, che aprono la stagione dei fuochi d’artificio, alla Tokyo Tower fino ai Giardini Nazionali Shinjuku Gyoen. Quasi 1 viaggiatore su 5 (17%) dice di aver trovato l’ispirazione per visitare Tokyo tra i post sui social media e più di 1 su 10 (14%) è entusiasta della gente del posto e della grandissima scelta di alloggi.

Giappone, una veduta di Tokyo
Tokyo

5 – Gold Coast, Australia

Gold Coast si trova al quinto posto della classifica ma è la meta migliore per passare 24 ore all’insegna di spiagge mozzafiato (secondo il 40% degli intervistati). Circa 6 viaggiatori su 10 (58%) vogliono visitare questa meta per i suoi fantastici paesaggi e più di 1 su 10 (13%) dice di aver trovato ispirazione tra i post sui social media. Il 16% dei viaggiatori dice che la gente del posto è molto amichevole e il 14% adora l’offerta gastronomica locale. Su Booking.com i viaggiatori consigliano Gold Coast principalmente per cibo, clima caldo e spiagge, mentre il record di presenze per il 2016 in questa destinazione è detenuto dai viaggiatori da Nuova Zelanda, Cina e Regno Unito.

Gold Coast

6 – Londra, Regno Unito

Londra è una meta intramontabile per un city break di 24 ore. Il 64% dei viaggiatori (ovvero più di 6 su 10) vorrebbe visitarla per le tantissime attività che offre, quasi un terzo (29%) apprezza la comodità di spostamento in città, mentre quasi 1 su 5 (17%) è entusiasta per la grande offerta di alloggi. Londra ha moltissimo da offrire, a partire dalla diversità dei suoi quartieri (tutti con un carattere unico e distinto), passando per le caffetterie, i bar e i mercatini vintage di Shoreditch, fino ai lussuosi negozi e ristoranti raffinati di Kensington e Chelsea. Nella capitale del Regno Unito, i viaggiatori di Booking.com adorano fare shopping, giri turistici e visitare musei. Nel 2016 il record di presenze è andato ai visitatori da Francia, Italia e Germania.

Londra
Londra

7 – Roma, Italia

Circa 4 viaggiatori su 10 (39%) dicono che vorrebbero visitare la Città Eterna per la cucina locale, più di 1 su 3 (35%) per il paesaggio e oltre 6 su 10 (65%) per le tantissime cose da fare e vedere. Per passare al meglio le prime 24 ore nell’Urbe  ideali un buon gelato in Piazza di Spagna, una sosta alla Fontana di Trevi, un giro alla fantastica Basilica di San Pietro e una passeggiata per i quartieri più tipici, ovviamente con tappa culinaria. Su Booking.com i viaggiatori consigliano Roma per cibo, storia e monumenti e nel 2016 il record di presenze è andato ai visitatori da Regno Unito, Francia, Spagna e Germania.

Roma
Roma

8 – Zurigo, Svizzera

Zurigo è famosa per la sua posizione sull’omonimo lago, quindi non sorprende che una delle raccomandazioni principali degli utenti di Booking.com siano appunto i laghi! Consigliata anche per i mezzi pubblici efficienti, Zurigo è (a detta del 13% viaggiatori, ovvero per più di 1 intervistato su 10) una città facile da esplorare. Oltre 6 persone su 10 (65%) vorrebbero visitarla per il paesaggio e circa 1 su 5 (17%) per la vastissima scelta di alloggi. Nelle prime 24 ore da non perdere i musei della città e i monumenti più famosi, come le chiese di Grossmünster e Fraumünster, la città vecchia, i suoi negozi e le graziose caffetterie. Il record di presenze per l’anno scorso va a tedeschi, inglesi e italiani.

Zurigo
Zurigo

9 – Venezia, Italia

Venezia  richiama visitatori da tutto il mondo interessati ad arte, storia e atmosfere romantiche. Quasi 6 persone su 10 (59%) dice di aver sempre voluto visitarla, e il 16% dichiara di aver trovato ispirazione nei post sui social media. Quasi un terzo (28%) adora la cucina locale e il 46% apprezza moltissimo il paesaggio tipico dei canali. Nella lista delle cose da fare in 24 ore non devono mancare un giro in gondola sul Canal Grande (incluso il passaggio per il Ponte di Rialto), una visita alla Basilica di San Marco e una tappa al Mercato di Rialto. Su Booking.com i viaggiatori consigliano questa meta da favola principalmente per cibo, architettura e romanticismo, mentre per l’anno scorso il record di presenze va a inglesi, francesi e americani.

momondo-it-venezia
Venezia

10 – Melbourne, Australia

Al decimo posto della classifica troviamo la trendy e stilosa città di Melbourne, capitale sulla costa australiana. Su Booking.com i viaggiatori consigliano questa meta davvero cosmopolita soprattutto per cibo, ristoranti, shopping e mezzi di trasporto efficienti. Non sorprende quindi che un terzo dei viaggiatori dica di volerla visitare per il clima favoloso e che circa 1 intervistato su 10 (9%) apprezzi la comodità di spostarsi con i suoi trasporti pubblici convenienti. Nelle prime 24 ore da  visitare Federation Square, fare un giro sui tram storici, provare il caffè locale che ha fatto ottenere alla città il titolo di “capitale australiana del caffè” e provare gli ottimi ristoranti e bar alla moda del centro. Tra i visitatori che hanno fatto tappa a Melbourne l’anno scorso, il primato va ai viaggiatori da Cina, Regno Unito e Nuova Zelanda.

Melbourne

 

Ultime notizie

Il Gruppo Hit, la principale corporate turistica della Slovenia, traccia un bilancio della stagione appena conclusa"Siamo molto soddisfatti dell'andamento degli ultimi mesi - dichiara...

In treno a Milano per partecipare a HOST, l’evento internazionale dedicato al settore Ho.Re.Ca, foodservice, retail, GDO e hotellerie, giunto quest’anno alla sua 40a edizione, in...

Media Partnership