Le compagnie asiatiche vogliono i piloti Alitalia. Offerti fino a 288 mila...

Le compagnie asiatiche vogliono i piloti Alitalia. Offerti fino a 288 mila dollari annui

di -
Alitalia
Le compagnie aeree asiatiche sono interessate ai piloti Alitalia

Caccia ai piloti Alitalia da parte delle compagnie aeree asiatiche, interessate in particolare a quelli abilitati alla guida di Boeing 737, 747, 777, 787 e di Airbus 320 e 330.

Ormai da diverse settimane, riferisce il Corriere, sui siti e nei blog frequentati dai dipendenti Alitalia circola una locandina che invita i piloti ad avanzare le proprie candidature. I primi vettori a farsi avanti, in questa caccia al pilota, sono stati Hainan e China Airlines. E adesso è la volta di Apas, società che si occupa di trovare e assumere personale per diverse società del settore aeronautico in Asia, e che a fine maggio terrà un roadshow a Roma, per trovare comandanti per la Yangtze River Airline.

Come convincere i piloti nostrani al trasferimento in Cina? Innanzitutto con una sontuosa offerta economica: fino a 288 mila dollari l’anno di emolumenti, pari a 262 mila euro.

Ultime notizie

Emirates e flydubai hanno annunciato oggi una partnership ampia che vedrà le due compagnie aeree di Dubai unire le forze per offrire ai clienti...

È stato messo in vendita il nuovo volo di linea diretto Genova-Francoforte di Lufthansa. Il collegamento verrà attivato già con la stagione invernale, a...

Media Partnership